Addio a Flavia Bonaventura, più di 1000 persone per l’ultimo saluto con la voce di Gianluca Ginoble

Una cerimonia piena di commozione e di dolore quella per dire addio a Flavia: in lacrime anche Gianluca Ginoble de Il volo che le ha dedicato l'Ave Maria
gianluca ginoble funerali flavia

Più di mille persone ieri, si sono presentate nella piazza del municipio a Roseto degli Abruzzi per dare l’ultimo saluto a Flavia Bonaventura, travolta e uccisa da un automobilista ubriaco. I genitori di Flavia, i suoi amici, i parenti ma anche tutti gli abitanti del paese si sono ritrovati, davanti alla bara per questo addio, tra palloncini bianchi e le dolcissime parole delle amiche della ragazza. Sono scioccate, sono tutti distrutti, una ragazza così giovane che viene uccisa senza un perchè. E ieri, la commozione è stata tanta. Tra i momenti più toccanti della cerimonia, anche quello che ha visto protagonista Gianluca Ginoble. Il cantante del trio Il Volo, è legatissimo alla sua terra e al suo paese e lo ha dimostrato anche ieri, decidendo di presenziare al funerale. Ha fatto un regalo speciale a Flavia, le ha donato un saluto con la sua bellissima voce, cantando l’Ave Maria. Un gesto che ha commosso tutti i presenti, lo stesso Gianluca alla fine del brano, si è emozionato e non poteva essere altrimenti, visto lo strazio che si stava provando, salutando per sempre una ragazza così giovane. Gianluca ha poi salutato i genitori di Flavia, abbracciandoli e sciogliendosi nuovamente in lacrime. Un gesto che ha colpito i suoi compaesani che da sempre, riconoscono nel cantante, l’umiltà e il forte legame alla sua terra. Non si sono meravigliati ieri, quando lo hanno visto al funerale di Flavia.

L’ultimo saluto a Flavia Bonaventura

I genitori di Flavia hanno deciso di donare i suoi organi, sperando che la sua morte, possa almeno aiutare altre persone a rinascere e che la ragazza, viva in chi aveva bisogno di un aiuto per continuare la propria esistenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.