Disastro aereo di Cuba: morta anche Grettel Landrove, una delle tre sopravvissute

morta grettel landrove a causa del disastro aereo di cuba

È morta una delle tre sopravvissute al disastro aereo di Cuba. Stiamo parlando di Grettel Landrove di 23 anni, che ora è la 111esima vittima della tragedia avvenuta venerdì scorso a l’Avana. La giovane era stata ricoverata in gravissime condizioni, dopo lo schianto. I medici cubani si sono subito mostrati pessimisti sulla possibilità di salvare la vita della ballerina. La sua pagina Facebook, in questi giorni, è stata inondata di numerosi messaggi da parte di coloro che avrebbero voluto vedere Grettel tornare a vivere.

DISASTRO AEREO DI CUBA, MUORE ANCHE GRETTEL LANDROVE ULTIME NOTIZIE: UNA DELLE TRE DONNE SOPRAVVISSUTE NON CE L’HA FATTA

Il disastro aereo di Cuba vede un’altra vittima, Grettel Landrove. La giovane ballerina di 23 anni non ce l’ha fatta. Le gravissime ferite che ha riportato a causa dello schianto non le hanno permesso di continuare a vivere. Sin da subito i medici cubani si erano mostrati pessimisti. A dare la notizia della sua morte ci hanno pensato i media locali, secondo i quali la ballerina era stata ricoverata in uno stato estremamente critico. Infatti, sappiamo che Grettel aveva riportato un trauma cranico e un grave danno neurologico. Il direttore dell’Ospedale Universitario Generale Calixto Garcia, Carlos Alberto Martinez, aveva dichiarato che tra le tre sopravvissute Grettel aveva meno possibilità di vivere.

TRAGEDIA NELL’AVANA, AEREO PRECIPITA DOPO IL DECOLLO: ANCORA DUE SOPRAVVISSUTE, LE AUTORITÀ CONTINUANO A INDAGARE

Con la sua morte il numero delle vittime del disastro aereo nell’Avana sale a 111. L’incidente, ricordiamo, è avvenuto poco dopo il decollo di un Boeing 737 dalla capitale. Restano ancora in gravi condizioni le altre due donne sopravvissute. Stiamo parlando di Emiley Sanchez di 39 anni e di Mailen Diaz di 19. Attualmente sappiamo che le autorità messicane hanno scelto di sospendere momentaneamente i voli della compagnia Damojh, coinvolta nell’incidente. Infatti, in questi giorni si sta attendendo l’esito dell’inchiesta sulle cause che hanno provocato l’incidente. Si parla di “un’importante verifica straordinaria” dei mezzi della compagnia, da parte della direzione generale dell’Aeronautica civile messicana. Inoltre, ricordiamo che nei giorni scorsi, un ex pilota ha dichiarato che vi sono numerosi “problemi di manutenzione”. Sappiamo che i mezzi della compagnia Damojh avevano superato gli esami di controllo lo scorso ottobre 2017.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.