Coronavirus, il virus che arriva dalla Cina fa paura: le ultime notizie

coronavirus virus cina

Il coronavirus continua a preoccupare: il virus che arriva dalla Cina fa paura. Quali sono le ultime notizie? Per quanto riguarda l’Italia, ci si organizza per far fronte a un eventuale epidemia. In un documento sono presenti tutte le indicazioni del caso, prima tra tutte quella di segnalare, entro 24 ore, un eventuale caso di coronavirus. Si tratta di un virus che ha portato già alla morte di 17 persone in Cina, simile alla Sars, che ha fatto moltissime vittime tra il 2002 e il 2003 tra la Cina e Hong Kong. Scopriamo quindi come fare per evitare un eventuale contagio.

Coronavirus, le ultime notizie sul terribile virus che arriva dalla Cina: come evitare di essere contagiati?

Non esiste una formula magica per evitare di essere contagiati da questo tremendo e preoccupante virus. Le indicazioni sono le stesse relative a una qualsiasi influenza. Bisogna sempre lavarsi le mani in maniera accurata o utilizzare delle apposite soluzioni igienizzanti. Inoltre bisogna soffiarsi il naso e tossire in un fazzoletto per poi buttarlo in un secchio chiuso e lavare ancora le mani. Le mascherine possono essere molto utili, anche se al momento in Italia non è stato registrato alcun caso. Importante è anche mangiare in maniera sicura, evitando la carne cruda, le bevande non imbottigliate e frutta e verdura non accuratamente lavate. Nel caso in cui si noti qualcuno con sintomi respiratori, meglio evitare ogni tipologia di contatto.

Il Ministero della Salute italiano inoltre invita i cittadini a evitare viaggi a Wuhan, a meno che non sia strettamente necessario. In tal caso, è meglio fare il vaccino antinfluenzale almeno due settimane prima della partenza. Chi è di ritorno dalla città, e manifesti i sintomi entro due settimane, deve rivolgersi immediatamente a un medico per tutti gli accertamenti necessari.

Coronavirus, cresce il numero dei casi accertati e delle vittime

Intanto continua a crescere il bilancio delle vittime di questo virus che arriva dalla Cina. Le morti accertate sarebbero 17. Circa 5mila persone sono sotto osservazione per essere entrate in contatto con questo virus. A preoccupare è il fatto che il coronavirus sia già arrivato al di fuori della Cina, raggiungendo Thailandia, Corea del Sud, Stati Uniti, Giappone, Hong Kong. Inoltre ci sono dei casi sospetti anche in Australia, Russia, Singapore. Per cercare di circoscrivere il virus che arriva dalla Cina la città di Wuhan, focolaio del coronavirus, è isolata. I trasporti sono stati bloccati, anche per quanto riguarda i voli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.