Coronavirus ultime notizie, sale ancora il numero dei contagi. Una persona muore a Hong Kong

coronavirus

Coronavirus ultime notizie, aumenta ancora il numero dei contagi e c’è un altro decesso al di fuori della Cina. Infatti una persona è morta a Hong Kong. La Commissione Sanitaria Cinese ha rilasciato i dati aggiornati questa mattina. Il numero dei morti in Cina è arrivato a 425, con 64 decessi in un giorno. Le persone contagiate, in tutto il Paese, arrivano a 20.438. Per quanto riguarda i pazienti guariti, il numero è di 635. Dunque anche in questo senso il dato è positivo. Nelle ultime 24 ore sono infatti guarite 160 persone.

Coronavirus, il primo morto a Hong Kong

Intanto a Hong Kong si registra il primo decesso per il coronavirus. A perdere la vita è un uomo di 39 anni che aveva fatto un viaggio a Wuhan il 21 gennaio scorso. Si trattava di uno dei 15 casi registrati a Hong Kong e si era recato in ospedale solo la scorsa settimana, con sintomi influenzali. Ulteriori accertamenti hanno fatto emergere la presenza del coronavirus.

Giappone, nave da crociera in quarantena con quasi 4mila persone

Nel resto del mondo intanto si cerca di prendere tutte le misure necessarie per arginare questo virus che sta generando il panico. E così una nave da crociera giapponese, precisamente la Diamond Princess della Carnival Japan, è stata messa in quarantena presso la baia di Yokohama. Uno dei passeggeri, sbarcato a Hong Kong, è risultato positivo al coronavirus. Inoltre altre persone a bordo della nave manifestano sintomi influenzali. A bordo della nave si trovano 3.711 persone, tra passeggeri e equipaggio. Sono stati raggiunti da personale medico e sanitario al fine di effettuare i dovuti controlli.

Ragazzo italiano di 17 anni bloccato a Wuhan con la febbre: negativo al coronavirus

Intanto nella giornata di ieri sono tornati in Italia i connazionali che si trovavano a Wuhan. A rimanere però nella città era stato un ragazzo di 17 anni italiano, che aveva la febbre. A quanto pare il giovane non ha però il coronavirus e lo dimostrano i test effettuati su di lui. Si tratta di un giovane di Grado, in provincia di Gorizia. Il ragazzo ha fatto sapere di stare bene e di essere seguito nella maniera migliore dal personale medico del posto. A quanto pare, la febbre che gli aveva impedito di partire, era dovuta a un raffreddore. Attualmente si trova in un hotel di Wuhan. Lo studente si trova in cina per un soggiorno relativo al programma Intercultura. Ora la Farnesina sta pensando a un modo per riportarlo in Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.