Riscatto Laurea Gratis per i nati tra il 1980 e il 2000: ci sono novità?


I ragazzi che hanno deciso di portare e termine un ciclo di studi universitari sanno bene che, seguendo in modo regolare il percorso, non potranno iniziare a lavorare prima dei 24 anni, il tempo necessario per portare a termine gli studi. Tre anni per la laurea triennale e due anni per la laurea specialistica. Questo significa che rispetto ai ragazzi che decidono di iniziare dopo il diploma a lavorare partono con uno svantaggio di 5 anni in termini di anni contributivi. Per questo motivo si parla da tanto di riscatto gratuito della Laurea. Negli ultimi mesi, in particolare dopo i vari ricalcoli ai fini pensionistici, il tema del riscatto laurea gratis, è tornato alla ribalta. In particolare alcuni esponenti politici, ritengono che i ragazzi più meritevoli ( tra quelli nati tra il 1980 e il 2000) che hanno portato a termine il loro ciclo di studi universitario senza ritardi, possano essere premiati con il riscatto gratuito del periodo in cui hanno studiato. Sarebbero quindi 5 anni da unire poi agli anni di contributi versati, che si sommerebbero quindi, nel conteggio degli anni per la pensione. In questo modo i giovani che hanno studiato arrivando a ottenere due lauree con il massimo impegno, potrebbero rivedere riconosciuti i loro sforzi senza necessariamente pensare di andare in pensione a 80 anni.

Chi infatti riesce a trovare un impiego nell’immediato, potrebbe sperare di andare in pensione in una età ragionevole. Il riscatto della laurea, in realtà, è sempre esistito, ma a titolo oneroso: riscattare 5 anni di studi universitari, infatti, può costare cifre molto alte, che sono parametrate non solo all’effettivo ammontare di reddito a disposizione del contribuente che lo richiede, ma anche all’età effettiva al momento della domanda.

RICATTO LAUREA GRATIS PER I NATI TRA IL 1980 E IL 2000: SOLO PER GLI STUDENTI MERITEVOLI

LE ULTIME NOTIZIE

Non ci sono purtroppo novità su questo delicato tema. Le ultime notizie infatti risalgono al mese di luglio quando si era tornato a parlare in un dibattito molto acceso di questo tema. 

Per ricevere le ultime news di Ultime Notizie Flash direttamente su Facebook Messenger clicca qui

Commenta l'articolo