Bonus luce e gas 2018: possibile con impianto centralizzato? Requisti e moduli per fare domanda


Bonus luce e gas 2018: possibile con impianto centralizzato? Requisti e moduli per fare domanda

Italia paese di bonus e agevolazioni, tra gli altri esiste anche il bonus luce 2018. Ma di che cosa si tratta, ne avete mai sentito parlare? Oggi cerchiamo di spiegare ai nostre lettori che cos’è il nuovo bonus luce e che genere di benefici si possono avere qualora si abbiano tutti i requisiti per accedervi.  Il nuovo bonus luce 2018 è  un’agevolazione economica, prevista dal Governo e resa operativa dall’Autorità per l’Energia Elettrica il gas e il sistema idrico con la collaborazione dei Comuni. Di che cosa si tratta? Come accade sempre in queste situazioni, le spiegazioni non sono semplicissime da dare anche perchè spesso la burocrazia complica tutte le cose. Proviamo a spiegarvi, in modo semplice, che cos’è questo bonus, chi può chiederlo, chi potrebbe riceverlo e che cosa bisogna fare per averlo. 

CHE COS’E’ IL NUOVO BONUS LUCE 2018? 

Si tratta, come detto in precedenza, di una agevolazione prevista in collaborazione con i comuni. Il bonus, è una agevolazione che nasce per assicurare il risparmio sulla bolletta elettrica e su quella del gas alle famiglie in condizione di disagio economico o molto numerose o con a carico persone con disagi fisici che prevedano l’utilizzo di impianti elettromedicali. Quest’anno il bonus luce 2018 prevede anche un aumento dello sconto dal 20% al 30% rispetto al passato.  Secondo le ultime stime di chi fa le previsioni in merito a quello che dovrebbe essere l’andamento delle cose con le agevolazioni, per il 2018, questa agevolazione, consente di risparmiare sulla fornitura di energia elettrica e di gas a un numero specifico di famiglie che possono rientrare nelle graduatorie e richiedere questo genere di Bonus.

Il bonus riguarda sia chi ha un impianto individuale privato (clienti domestici diretti) ovvero è titolare di un contratto di fornitura di luce e gas naturale per l’abitazione di residenza, sia chi utilizza per i propri usi un impianto di tipo condominiale (clienti domestici indiretti).

NUOVO BONUS LUCE 2018 REQUISITI

A chi si rivolge il nuovo bonus luce e chi potrà averlo? 

-tutte le famiglie con un ISEE – Indicatore della Situazione Economica Equivalente – che non superi gli 8.107,5 euro – con un aumento della soglia di 607,5 euro rispetto all’anno 2017;

-le famiglie con più di 3 figli a carico e che abbiano un reddito non superiore ai 20.000 euro;

-le famiglie con misuratore del gas di classe non superiore a G6;

-a tutti coloro che vivano in casa con una persona con gravi condizioni di salute e che possieda i requisiti per il disagio fisico o che necessiti di apparecchiature elettromedicali per il mantenimento in vita; 

POSSO RICHIEDERE IL BONUS SE VIVO IN UN CONDOMINIO CON RISCALDAMENTO CENTRALIZZATO? 

Una delle domande che sorge spontanea riguarda tutte quelle abitazioni che si trovano in stabili che prevedono, tra le altre cose, anche l’utilizzo del riscaldamento centralizzato.  In caso di forniture centralizzate in condominio però il bonus può essere richiesto solo se la fornitura alimenti comunque un’abitazione residente e non può, inoltre, essere richiesto per impianti che utilizzino gas GPL o in bombola, ma solo per le forniture di gas naturale trasportato dalle reti di distribuzione nazionali.

Questo bonus luce 2018, qualora ci siano i requisiti, può essere richiesto anche se la famiglia ha già altre agevolazioni. 

CHE GENERE DI SCONTO SI PUO’ OTTENERE QUALORA SI ABBIANO I REQUISITI PER OTTENERE IL BONUS LUCE 2018?

L’importo del risparmio previsto per l’anno 2018 sulla bolletta elettrica è stato stabilito nei seguenti criteri:

  • 125 euro per nuclei familiari formati da 1 a 2 componenti;

  • 153 euro per nuclei familiari formati da 3 o 4 componenti;

  • 184 euro per nuclei familiari formati da oltre 4 componenti.

Per tutte le altre informazioni relative al Bonus luce 2018 con gli aggiornamenti e le ultime notizie, potete visitare il sito http://www.bonusenergia.anci.it/.

Sul sito inoltre, avrete anche modo di calcolare, tramite un simulatore, quello che potrebbe essere il vostro risparmio qualora possiate rientrare nelle graduatorie e quindi richiedere il Bonus luce 2018. 

Quanti Bonus luce 2018 si possono richiedere per ogni nucleo familiare?

Ogni nucleo familiare può richiedere il Bonus Sociale per una sola fornitura di energia elettrica.

Dove si presenta la domanda per il riconoscimento del Bonus Sociale/ Bonus luce 2018?

Secondo quanto disposto dalle normativa di riferimento, per accedere al Bonus Sociale il Cittadino deve recarsi presso il proprio Comune di residenza o presso altro Istituto da questo designato, compilando l’apposita modulistica, indicata di seguito:

I moduli sono disponibili anche sul sito dell’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas (AEEG) e presso uffici e sportelli comunali.  È sconsigliato fare richiesta di ammissione al Bonus Sociale senza utilizzare l’apposita modulistica, per evitare l’eventualità che non siano fornite informazioni essenziali, con conseguente rifiuto della domanda.

Modulo Abis >>>“Istanza per l’ammissione al regime di compensazione per la fornitura di energia elettrica – Disagio Economico”

Modulo B >>>“Istanza per l’ammissione al regime di compensazione per la fornitura di energia elettrica – Disagio Fisico”

Come il cittadino potrà riscontrare l’avvenuta corresponsione del Bonus luce 2018?

Nella bolletta verrà inserito un messaggio nel quale si comunica all’utente l’avvenuta ammissione alla compensazione e l’importo relativo all’applicazione del Bonus verrà, inoltre, indicato in dettaglio in ogni documento di fatturazione, per tutto il periodo in cui se ne beneficia. Per l’eventuale componente retroattiva del Bonus, il cittadino riceverà presso il proprio indirizzo una lettera da Poste Italiane nella quale verrà indicata la modalità di riscossione del bonifico domiciliato.Poste Italiane, inoltre, provvede all’invio di tutte le tipologie di comunicazione ai cittadini riguardanti i due Bonus,  ammissione, rinnovo, rifiuto.

Bonus luce e gas 2018: possibile con impianto centralizzato? Requisti e moduli per fare domanda ultima modifica: 2018-03-12T12:48:34+00:00 da Redazione UltimeNotizieFlash

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.:03370960795 - iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

 

Close