Reddito di cittadinanza 2019 il sito: tutte le informazioni presto on line


Il 4 febbraio 2019 sarà un giorno molto importante per il Governo che, questo pomeriggio, lancerà on line il sito del Reddito di cittadinanza. Lo ha annunciato il ministro Luigi di Maio. Questo pomeriggio sarà disponibile on line il sito dedicato al Reddito di cittadinanza. Per tutto il mese di febbraio, sul sito si potranno leggere nero su bianco, tutte le informazioni utili per chiedere il Reddito di cittadinanza 2019 ma non sarà ancora possibile farlo. Per il mese di febbraio 2019 infatti, sul sito si potranno solo leggere le info utili per capire quali siano i requisiti necessari per accedere al Reddito di cittadinanza.

Da marzo invece, sarà possibile, tramite il sito del reddito di cittadinanza, presentare on line la domanda per avere il sussidio. Per chi non dovesse avere modo di visitare da casa il sito dedicato al Reddito di cittadinanza, la domanda potrà essere presentata presso i Caf o presso gli uffici delle Poste che si stanno già attrezzando anche per questo. 

IL NUOVO SITO DEL MINISTERO DEDICATO AL REDDITO DI CITTADINANZA: LE ULTIME NOTIZIE 

E’ bene sapere che esiste un solo sito ufficiale dedicato al Reddito di cittadinanza e lo potrete facilmente riconoscere per la sua url, infatti fa riferimento a “gov” quindi governo. 

ECCO IL SITO UFFICIALE: http://www.redditodicittadinanza.gov.it/

COME RICHIEDERE SUL SITO IL REDDITO DI CITTADINANZA 2019: LE INFO UTILI

Ricordiamo che, almeno per un altro mese, sul sito ci saranno solo le informazioni utili ma non si potrà ancora presentare la domanda.

Successivamente si accederà al sito, nell’apposita sezione, e si farà richiesta, compilando i form con le informazioni richieste.

In pochi giorni si riceverà la risposta che confermerà o meno la possibilità di percepire il reddito di cittadinanza 2019. 

La nuova carta sarà distribuita da Poste Italiane. La procedura prevede la presentazione della domanda per ottenere il reddito e la verifica dei requisiti da parte dell’Inps, che invierà una mail o un sms ai richiedenti per certificare l’accoglimento. Da qui scatta la procedura. L’Inps avvisa anche le poste che convoca il ‘titolare’ della domanda fatta per la famiglia. Ci vorranno una decina di giorni, ha spiegato nei giorni scorsi l’amministratore delegato di Poste, Matteo Del Fante. La consegna dovrà essere effettuata personalmente al richiedente, che dovrà presentarsi con un documento valido. L’accredito sulla carta arriverà il mese successivo alla presentazione della domanda. Probabilmente i soldi saranno disponibili a fine aprile per chi ha richiesto il reddito a marzo.

Da questo pomeriggio sul sito dedicato al Reddito di cittadinanza ci saranno tutte le risposte utili per gli italiani che vogliono aderire a questo provvedimento. 

Leggi altri articoli di Economia

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

 

Close