Pensioni quota 100 ultime notizie, disoccupazione e malattia non possono essere considerate nei 35 anni di contributi


pensioni quota 100 disoccupazione malattia

Pensioni quota 100 ultime notizie, la disoccupazione e la malattia non possono essere considerate nei 38 anni di contributi? Come sappiamo i requisiti per accedere a questa nuova misura, introdotta dal Governo M5S-Lega, sono 62 anni di età e 38 anni di contributi versati. In quest’ultimo calcolo sorgono dei dubbi riguardanti periodi di disoccupazione o di malattia, che a quanto pare non possono essere inclusi. Scopriamo dunque come funziona con disoccupazione, malattia o equivalenti ed entro quali limiti si possono considerare ai fini del periodo contributivo per la pensione.

PENSIONI QUOTA 100 ULTIME NOTIZIE, ECCO COME CALCOLARE GLI ANNI DI CONTRIBUTI IN CASO DI PERIODI DI MALATTIA E DISOCCUPAZIONE

Per i lavoratori dipendenti, operanti nel settore privato, vale ancora la norma presente nell’art. 22 comma 1, lett. b), Legge 153/1969. In questa si chiede il possesso di 35 anni di contributi al netto di periodi di disoccupazione, malattia e/o prestazioni equivalenti. Dunque ne consegue che la contribuzione accreditata nell’arco di questi periodi serve per il perfezionamento dei 38 anni di contributi richiesti per le pensioni quota 100. E’ però necessario che almeno 35 anni di contribuzione siano calcolati senza tenere conto di malattia e disoccupazione o simili, come Mini-ASpI, ASpI, ecc.


Grazie al cumulo dei periodi contributivi, è più semplice raggiungere gli anni di contribuzione necessaria per l’uscita anticipata dal lavoro. Si possono dunque sommare periodi assicurativi presso diverse forme previdenziali. E’ possibile inoltre riscattare alcuni periodi di mancato lavoro o di studio attraverso altre misure introdotte con la nuova riforma, la pace contributiva e il riscatto della laurea agevolato.

PENSIONI QUOTA 100 ULTIME NOTIZIE, LA NUOVA MISURA DEL GOVERNO PIACE AGLI ITALIANI

Le pensioni quota 100 sono state una delle novità più importanti del Governo giallo-verde, fortemente volute dalla Lega. Si tratta di una misura sperimentale, della durata di tre anni, dal 2019 al 2021. In questo periodo si valuterà l’efficacia della quota 100. L’obiettivo è quello di superare, almeno in parte, la Legge Fornero, che comporta il pensionamento in età avanzata togliendo dignità ai lavoratori. In tal modo è possibile per molte persone lasciare il lavoro fino a 5 anni prima dell’età pensionabile. Questo, negli obiettivi del Governo, deve portare anche ad un turnover delle forze lavoro all’interno degli uffici sia pubblici che privati, sia per combattere la disoccupazione, sia per portare innovazione. Solo in questo modo si può cercare di far ripartire l’economia. Intanto l’adesione alle pensioni quota 100 è stata massiccia, e sono molte le domande arrivate all’Inps. Nei prossimi mesi sarà possibile scoprire se, gli obiettivi fissati dall’esecutivo, verranno raggiunti effettivamente.


Leggi altri articoli di Economia

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close