Bonus vacanze 2021 ultime news: si può cedere o riutilizzare

Bonus vacanze 2021 ultime news: si può cedere o riutilizzare

Torniamo a occuparci di bonus vacanze 2021 alla luce delle ultime novità che svelano alcuni dettagli importanti sull’utilizzo di questo incentivo che si può cedere o addirittura utilizzare più di una volta. Il bonus vacanze, lo ricordiamo, è la misura predisposta dal Governo già lo scorso anno per incentivare gli italiani ad andare in vacanza (in Italia) nonostante il periodo economico non proprio favorevole a causa della pandemia.

Ma per l’anno in corso il Governo ha fissato alcuni importanti modifiche che consentirebbero di usare il bonus in modo diverso rispetto alla prima volta. Il bonus può anche essere ceduto nel caso non venga utilizzato. Scopriamo le ultime news sul bonus vacanze 2021 che è stato prorogato di qualche mese rispetto alle disposizioni iniziali.

Bonus vacanze 2021 ultime news

Intanto, è bene sapere che questa agevolazione è stata prorogata fino a giugno del 2022. Ci sono ancora tantissimi mesi, insomma, per poterne usufruire. Rispetto al passato, poi, ci sono nuove possibilità: il bonus vacanze può essere ceduto alle agenzie di viaggio oppure si può usufruire della misura più di una volta per strutture e periodi diversi. Insomma chi vorrà andare in vacanza usufruendo di questo incentivo avrà dalla sua parte qualche possibilità in più.

Bonus vacanze 2021: a cosa serve

Come dice la stessa definizione, il bonus vacanze 2021 è una misura prevista dal Governo per rilanciare il turismo in Italia. Proprio il settore del turismo è stato duramente colpito dalla pandemia che già la scorsa estate ha condizionato pesantemente i viaggi. Attraverso questa agevolazione si cerca di invogliare gli italiani a viaggiare in Italia con la possibilità di risparmiare. Secondo le ultime disposizioni, “l’agevolazione potrà essere usata da un solo componente del nucleo familiare, essere spesa in un’unica soluzione ed essere utilizzato all’80% come sconto immediato mentre il 20% potrà essere scaricato come detrazione nella dichiarazione dei redditi“.

Una importante opportunità, dunque, per chi vorrà concedersi una vacanza nei prossimi mesi e potrà vedersi alleggerire le spese grazie a questo incentivo. Lo sconto previsto dal bonus vacanze sarà rimborsato all’albergatore sotto forma di credito d’imposta utilizzabile o cedibile anche a istituti di credito. Il bonus potrà essere usato anche a rate. Non sarà quindi necessario usarlo tutto in una volta. 

Al momento i soldi stanziati dal Governo per questo bonus sono stati spesi dagli italiani solo in parte. Questo ha indotto lo stesso Governo a confermare l’incentivo rendendolo più accessibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.