Date accredito cashback estate 2021: quando sarà rimborsato

Date accredito cashback: quando sarà rimborsato

Giugno è iniziato da un bel po’ e coloro che a dicembre hanno cominciato a utilizzare il cashback attendono adesso il primo rimborso ( senza tener conto di quello attivo nel periodo natalizio, già accreditato). Le date infatti sono state ufficializzate e adesso ci sarà solo da aspettare per vedersi accreditare sul proprio conto corrente i soldi recuperati dai vari acquisti effettuati con pagamenti elettronici.

Siete tra coloro che hanno usufruito del cashback? E allora sappiate che il momento del rimborso sta arrivando. D’altronde il primo semestre è quasi terminato e il Governo provvederà a rimborsare sul conto corrente indicato al momento della registrazione sull’app IO la percentuale di soldi spettante. L’estate 2021 quindi porterà il primo vero e proprio rimborso dopo i sei mesi di acquisti con il cashbask. Vediamo qualche dettaglio in più sulle date.

Rimborso cashback, arriva quello del primo semestre

Come in molti ricorderanno, il cashback è stato introdotto lo scorso dicembre dal Governo Conte con il chiaro obiettivo di incentivare lo shopping natalizio nel delicato periodo di lockdown e allo stesso tempo contrastare l’evasione fiscale. A usufruire del cashback, infatti, sono solo coloro che fanno acquisti con carte di credito e bancomat (pagamenti tracciabili, insomma, senza l’uso di contanti). Il mese di dicembre è stato considerato un mese di prova, quindi da gennaio 2021 il cashback è entrato in vigore a tutti gli effetti. Il cashback di Stato viene applicato su base semestrale, secondo il seguente calendario:

  • 1° gennaio 2021 – 30 giugno 2021
  • 1° luglio 2021- 31 dicembre 2021
  • 1° gennaio 2022 – 30 giugno 2022

Rimborso cashback: tutte le date

CONSAP (Concessionaria Servizi Assicurativi Pubblici), che si occupa dei rimborsi, provvederà ai primi accrediti già a partire da luglio 2021. I rimborsi saranno erogati entro 60 giorni dal termine di ciascun periodo. Il secondo rimborso partirà dai primi di gennaio del 2022 e il terzo da luglio 2022. In tutti i casi la finestra di possibile attesa sarà la medesima, ovvero 60 giorni.

Non c’è dunque una data precisa per ricevere i soldi dell’utilizzo del  cashback, ma sicuramente il rimborso del primo semestre del 2021 avverrà entro la fine di settembre dato che il semestre scade il 30 giugno e ci sono poi 60 giorni di tempo per riscuoterlo. Ricordiamo che per avere diritto al rimborso del 10% di quanto speso con mezzi di pagamento tracciabili occorre avere effettuato, da gennaio 2021 al 30 giugno 2021 almeno 50 transazioni. Gli acquisti devono essere stati effettuati in negozi fisici e non su internet dove la tracciabilità dei pagamenti è da sempre una costante, visto che non si può pagare in contanti in nessun caso.

L’attesa quindi sta per finire. Il 30 giugno potrete fare l’ultima operazione, qualora siate rimasti indietro, e poi non vi resterà che attendere i 60 giorni per il rimborso. A meno che non ci saranno cambi dell’ultima ora, il Governo dovrebbe confermare questa misura anche per il semestre prossimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.