Calciomercato Inter: è derby col Milan per Ganso


ganso calciomercato

Non gioca ancora in Italia, ma è come se fosse nel nostro Paese da anni. Stiamo parlando di Paulo Henrique Ganso. Il fantasista del Santos, 22 anni, da diverso tempo viene accostato al Milan. Nelle ultime settimane, però, da quando è arrivato all’Inter il tecnico Leonardo, su di lui ci sono anche i cugini nerazzurri.

Ganso ha ammesso che l’allenatore del club di via Durini lo ha chiamato spesso cercando di convincerlo a fare il passo decisivo. La situazione, però, è molto ingarbugliata, almeno per tre motivi. Il primo: il cartellino di Ganso è diviso in tre parti. Una è del Santos, una di una società privata che gestisce supermercati, il restante 10% del cartellino è del giocatore stesso. Secondo problema: Ganso ha una clausola di rescissione di ben 54 milioni di euro. Cifra astronomica, che però scende se il fantasista viene ceduto a un club brasiliano. Terza questione: il giocatore è al momento infortunato e non si sa ancora quando potrà tornare in campo. Bisognerà valutare attentamente, dunque, quali sono le sue esatte condizioni fisiche.

Per Ganso i paragoni giornalistici già si sprecano. C’è chi lo accosta a Kakà, chi a Zidane. Per il difensore dell’Inter Lucio, Ganso somiglia a Coutinho. Un paragone che di certo non lascerà felice il giocatore del Santos e che non giustificherebbe la clausola rescissoria di 54 milioni di euro!


Leggi altri articoli di News Sport

1 commento per “Calciomercato Inter: è derby col Milan per Ganso”

  1. 3 Maggio 2011

    If you don’t mind, where do you host your web blog? I am searching for a good web hosting and your site appears to be extremely fast and up most the time?

    Commenta l'articolo


    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Riscontrata interferenza con Ad Blocker

    Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

    Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

    Grazie per il supporto, buona lettura!

    Close