Atletica Europei Indoor, è oro per Antonietta Di Martino

È festa grande nelle file azzurre ai campionati di atletica Europei Indoor che si sono svolti a Parigi. Antonietta Di Martino ha confermato il suo stato di grazia e mostrato che la sua forma è davvero al massimo, giungendo sul gradino più alto della competizione e regalandoci una medaglia d’oro davvero speciale.

L’atleta campana che ieri si era qualificata per le finali con facilità, saltando tutte le misure del programma al primo tentativo. Una bella soddisfazione per la campionessa italiana che ha condotto una gara di qualificazione in tutta tranquillità. Sente il vento, sente di poter saltare molto e soprattutto di poter fare molto di più in finale. E così accade. Nella finale la Di Martino arriva concentrata e salta con tranquillità e al primo tentativo fino alla misura di 2.01 che supera al secondo tentativo. Ma ormai ha l’oro in tasca, le altre, quelle più temibili, si sono fermate prima e chi l’ha seguita, come la Beitia d’argento e la Jungmark di bronzo si fermano. Non contenta fa mettere l’asticella a 2.04, ma ormai non è più stimolata, è da sola e l’ora le da già una grande soddisfazione: finalmente è sul tetto d’Europa.

“Quel che conta – dice euforica – è che con testardaggine ho tenuto testa alla sfortuna e sono arrivata sin qui”. E ha tutte le ragioni per essere felice e soddisfatta delle sue prestazioni, soprattutto in risposta a chi la considerava ormai arrivata alla fine della sua carriera agonistica dopo gli infortuni degli anni precedenti, a chi pensava che non avesse più forza nelle gambe o nessuno stimolo. Ad Antonietta Di Martino vanno i complimenti di tutti i tifosi dello sport.

Altrettanti complimenti vanno agli altri atleti italiani che si sono distinti in queste giornate di gara,in particolare a Simona La Mantia oro nel triplo e Fabrizio Donato argento nel salto triplo.

Teresa Corrado

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.