Moto Gp Portogallo, qualifiche: Lorenzo è in pole, Valentino solo 9°

Dopo un mese di pausa, per la cancellazione del  Moto Gp del Giappone, riprende il motomondiale e riprende dal gran premio del Portogallo, ad Estoril.  Qui si inizia così come si era concluso a Jerez de la Frontera e cioè nel segno di Lorenzo. Il pilota spagnolo partirà in pole nella terza prova del motomondiale 2011. Il mallorchino  si è piazzato al primo posto con un 1′ 37” 161. Subito dietro Lorenzo, a 133 millesimi, c’è uno straordinario Simoncelli, che ha dominato per tutto il week end. A fermare Super Sic è solo una caduta negli ultimi minuti disponibile, durante i quali il romagnolo avrebbe potuto sicuramente strappare la pole al leader del mondiale.

Al chiudere la prima fila è un acciaccato Pedrosa, che fa sicuramente molto meglio di quanto ci aspettasse. Subito dietro c’è Casey Stoner, che forse troppo impegnato a fare polemica con Valentino Rossi, è sembrato al di sotto degli standard che aveva mostrato sin dalla prima gara.  Al quinto posto c’è ben Spies, autore di un ottima qualifica, mentre al sesto posto c’è Andrea Dovizioso. Continuano i problemi per Valentino Rossi, che anche in questo gran premio dovrà partire dalle retrovie. Il Dottore partirà dalla nona casella, nonostante nelle prove libere avesse dato segni di miglioramento.

In 125 sarà Niko Terol a partire in pole, grazie al suo 1’46”556, subito dietro Cortese, piazzatori secondo con 714 millesimi di stacco, e Olivera, terzo a 849 millesimi.

In Moto2, la pole è sorprendentemente di Bradl, con 1’41”591. Al secondo posto si piazza Luthi a 163 millesimo, subito dietro c’è Simon a 314 millesimi. A chiudere la prima file c’è Marquets a 482 millesimi alla pole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.