Champions, Milan-Viktoria Plzen: Ibra regala la vittoria (video e highlights)

Champions, Milan- Viktoria Plzen – Vittoria importante per il Milan che conquista la vittoria contro i cecoslovacchi del Viktoria Plzen che escono sconfitti dalla gara di San Siro con tanto onore e tanti applausi per aver disputato una gran bella gara. I rossoneri raggiungono così la vetta del girone a a pari merito con il Barcellona che stravince a Borisov contro il Bate per cinque reti a zero.

 

La gara – Il Milan inizia la partita con la consapevolezza che la gara contro il Plzen può avere solo un risultato finale: la vittoria. La sfida fin dai primi minuti è molto vivace, sia i rossoneri che i cecoslovacchi tentano più volte la viaa del gol senza mai trovare la conclusione decisiva. Seedorf e Cassano lanciano un paio di volte Ibra senza però il successo sperato. Al 21′ Thiago Silva salva i rossoneri su un contropiedi del Viktoria Plzen che per poco non si tramuta in gol. Dopo la mezzora una delle migliori occasioni gol capita sui piedi di Zlatan Ibrahimovic che su assist di testa di Cassano si trova il pallone fra i piedi ma il portiere Cech riesce a deviare il tiro angolato dello svedese. Al 40′ ancora i cechi vicino al gol con Horvath che dentro l’area fallisce clamorosamente l’appuntamento col gol. Il primo tempo termina così sullo 0 a 0.

La ripresa inizia con il Milan molto più determinato e alla ricerca della rete del vantaggio. I rossoneri al 53′ conquistano il calcio di rigore con Ibrahimovic per fallo di mano di Cisovsky; dal dischetto parte lo svedese che realizza il gol del vantaggio del Milan. Il Plzen anche dopo lo svantaggio continua la gara giocando a viso aperto e con una buonissima organizzazione di gioco, a dimostrazione che in Europa nessuna squadra può considerarsi scarsa. Il Milan dopo il gol dell’1 a 0 è più convinto dei propri mezzi e gioca mentalmente più libero e con maggiore fantasia grazie anche alle belle giocate di Ibrahimovic, Seedorf e Cassano. Al 67′ i rossoneri trovano il raddoppio, grazie ad Antonio Cassano che riceve in corsa un gran pallone da Ibrahimovic, per l’attaccante barese è poi un gioco da ragazzi battare il portiere cecoslovacco cnn un morbido pallonetto. Milan 2 Plzen 0. Il gol del raddoppio trancia le gambe alla squadra guidata da Vrba che comunque s’impegna fino alla fine non lasciando nulla d’intentato. Al 92′ arriva però il fischio finale dell’arbitro Meyer che pone fine alle ostilità; il Milan conquista così tre punti fondamentali per il passaggio del girone.

Ibrahimovic si dimostra ancora una volta come il giocatore più importante e più decisivo per la squadra rossonera. Il suo ritorno in campo coinciderà sicuramente con il ritorno del Milan visto la passata stagione culminata con la vittoria dello scudetto.

 

Ecco il tabellino della gara:

MILAN-VIKTORIA PLZEN  2-0

Milan (4-3-1-2): Abbiate; Abate (42′ st De Sciglio), Nesta, Thiago Silva, Antonini (33′ st Taiwo); Nocerino, Van Bommel, Seedorf (25′ st Aquilani); Emanuelson; Cassano, Ibrahimovic. A disp.: Amelia, Yepes, Bonera, Ganz. All.: Allegri.
Viktoria Plzen (4-5-1): Cech; Rajtoral, Cisovsky, Bystron, Limbersky; Pilar (31′ st Fillo), Jiracek, Horvath, Kolar, Petrzela; Bakos (23′ st Duris). A disp.: Pavlik, Trapp, Reznik, Sevinski, Darida. All. Vrba.
Ammoniti: Cisovsky (V), Pertzela (V), Horvath (V), Cech (V)
Marcatori: 8′ st Ibrahimovic (M) rigore; 21′ st Cassano (M)


 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.