Emergenza Neve, rinviate le partite di Serie A

Se i trenta centimetri di neve previsti a Roma non sono caduti nel resto di Italia le previsioni non sono state di certo sbagliate. L’emergenza neve continua. Freddo polare e fiocchi di neve che continuano a scendere mettendo il nostro paese in ginocchio. Di fronte ai tanti disagi che la gente ha, il fatto che le partite di Serie A vengano rinviate è solo uno degli ultimi problemi del nostro paese. Ne parliamo però perchè anche questè è un fenomeno sintomatico di come l’Italia abbia problemi in ogni settore. Il nostro è un paese messo in crisi da nevicate che in altri posti del mondo, ma anche d’Europa sono praticamente all’ordine del giorno. La Serie A così salta ancora e gli allenatori si infuriano. A pagare sono ancora le squadre del nord, e quindi anche le loro avversarie, che si ritrovano così con una serie infinita di partite da dover recuperare.

Serie A: rinviate le partire per l’emergenza neve

L’Emilia Romagna è una delle regioni più colpita dalle nevicate di questi giorni. Sta infatti ancora nevicando ed era prevedibile che le gare da giocare in quel di Parma e di Bologna sarebbero state sospese.

Bologna-Juventus è stata rinviata: è ufficiale. La gara era in programma per domenica alle 20.45 ma viste le condizioni meteorologiche delle ultime ore e anche le previsioni per domani, immaginare che la partita si fosse potuta giocare era praticamente impossibile. La decisione è stata presa dal Gos (gruppo organizzativo per la sicurezza) che nelle ultime ore ha valutato la situazione dello stadio e quindi del campo e delle tribune.

Parma-Fiorentina è stata rinviata: è ufficiale. La gara era in programma per domenica alle 15.00 ma anche per il Tardini vale il discorso fatto per lo stadio di Bologna. Non si gioca quindi neppure questa gara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.