Euro 2012, il gruppo C con l’Italia

Dopo aver parlato delle nazionali che parteciperanno a Euro 2012 nei gruppi A e B è tempo di dare un’occhiata a quelle che invece saranno le avversarie della nostra Italia. L’avventura degli europei di calcio 2012 in Polonia parte oggi proprio con la nazionale di casa che affronta la Grecia. Per vedere invece le partire del gruppo C bisognerà attendere la domenica quando all’esordio la nostra nazionale affronterà la Spagna. Si parte subito con la partita più tosta anche se le altre avversarie non saranno in ogni caso facili da sconfiggere. L’Irlanda e la Croazia infatti non staranno di certo a guardare e lotteranno per il passaggio del turno. Sulla carta l’Italia avrebbe buone possibilità di andare avanti ma questo dipenderà molto dal gioco proposto dalla nazionale di Prandelli. Ecco le squadre che l’Italia affronterà nel suo girone passate sotto la lente di ingrandimento.

Euro 2012: le nazionali del gruppo C

La Spagna-non ha di certo bisogno di presentazioni la nazionale favorita per la vittoria finale. Conosciamo il valore di ogni singolo giocatore e della squadra nel suo insieme. Sarà difficile battere gli uomini di Del Bosque ma l’Italia deve provarci. La Spagna arriva con il titolo di campione in carica e per i bookmakers è la candidata numero 1 alla vittoria finale.

Ecco i convocati:

Portieri: Iker Casillas (Real Madrid CF), Victor Valdes (Barcellona), Pepe Reina (Liverpool FC).

Difensori: Jordi Alba (Valencia CF), Raúl Albiol (Real Madrid CF), Álvaro Arbeloa (Real Madrid CF), Javi Martinez (Athletic Club), Sergio Ramos (Real Madrid CF), Juanfran (Club Atlético de Madrid), Gerard Piquè (Barcellona).

Centrocampisti: Xabi Alonso (Real Madrid CF), Santi Cazorla (Málaga CF), Xavi Hernandez (Barcellona), Sergio Busquets (Barcellona), Cesc Fabregas (Barcellona), Andres Iniesta (Barcellona).

Attaccanti: Pedro Rodriguez (Barcellona), Jesús Navas (Sevilla FC), Álvaro Negredo (Sevilla FC), David Silva (Manchester City ), Fernando Llorente (Athletic Club), Fernando Torres (Chelsea), Juan Mata (Chelsea).

Una squadra forte che può contare sul talento di giocatori di grande esperienza e sulla freschezza dei giovani a disposizione di mister Del Bosque. Battere questa nazionale non sarà cosa facile.

L’Italia- per Cesare Prandelli la missione non è semplice ma poteva andare anche peggio. La nostra nazionale potrebbe avere tutte le carte in regola per passare il girone ma dovrà giocare ogni partita al massimo pensando che si tratti di una finale. Ce la faranno gli azzurri a dimenticare le bruttezze del calcioscommesse e a gettarsi in questa nuova impresa? Ecco i convocati:

Portieri: Buffon (Juventus), De Sanctis (Napoli), Sirigu (Psg)

Difensori: Abate (Milan), Balzaretti (Palermo ), Barzagli, Bonucci e Chiellini (Juventus), Maggio (Napoli), Ogbonna (Torino )

Centrocampisti: De Rossi (Roma), Diamanti (Bologna ), Pirlo, Giaccherini e Marchisio (Juventus), Montolivo (Fiorentina), Motta (Psg), Nocerino (Milan)

Attaccanti: Balotelli (City), Borini (Roma ), Cassano (Milan), Di Natale (Udinese), Giovinco (Parma).

 

L’Irlanda-potrebbe essere questa la squadra rivelazione di Euro 2012 ma speriamo che a pagarne le conseguenze non sia proprio la nostra Italia. Per Trapattoni la qualificazione è già un ottimo risultato ma la sua squadra sogna in grande: ce la farà questa nazionale a far parlare di sè?

Ecco i convocati:

Portieri: Shay Given (Aston Villa), Keiren Westwood (Sunderland), David Forde (Millwall).

Difensori: Richard Dunne (Aston Villa), John O’Shea (Sunderland), Stephen Ward (Wolverhampton), Sean St Ledger (Leicester), Darren O’Dea (Celtic), Stephen Kelly (Fulham), Kevin Foley (Wolverhampton).

Centrocampisti: Keith Andrews (West Bromwich Albion), Glenn Whelan (Stoke City), Aiden McGeady (Spartak Mosca), Darron Gibson (Everton), Keith Fahey (Birmingham City), Damien Duff (Fulham), Stephen Hunt (Wolverhampton), James McClean (Sunderland).

Attaccanti: Robbie Keane (LA Galaxy), Kevin Doyle (Wolverhampton), Shane Long (West Bromwich Albion), Jonathan Walters (Stoke City), Simon Cox (West Bromwich Albion).

La Croazia- chiudiamo con la nazionale che in teoria dovrebbe essere la meno forte anche se poi sul campo i valori possono essere completamente ribaltati. La vedremo giocare per prima contro l’Irlanda e potremmo renderci conto del suo reale valore. A Bilic l’arduo compito di far tirare fuori ai suoi giocatori il meglio.

Ecco i convocati:

Portieri: Ivan Kelava (Dinamo Zagabria); Stipe Pletikosa (Rostov, Russia); Danijel Subasic (Monaco, Francia).

Difensori: Jurica Buljat (Maccabi Haifa, Israele); Vedran Corluka (Tottenham, Inghilterra); Gordon Schildenfeld (Eintracht Francoforte, Germania); Josip Simunic e Domagoj Vida (Dinamo Zagabria); Ivan Strinic (Dnipro Dnipropetrovsk, Ucraina).

Centrocampisti: Milan Badelj (Dinamo Zagabria); Tomislav Dujmovic (Real Saragozza, Spagna); Nico Kranjcar e Luka Modric (Tottenham, Inghilterra); Ivo Ilicevic (Amburgo, Germania); Ivan Perisic (Borussia Dortmund, Germania); Daniel Pranjic (Bayern Monaco, Germania); Ivan Rakitic (Siviglia, Spagna); Dario Srna (Shakhtar Donetsk, Ucraina); Ognjen Vukojevic (Dinamo Kiev, Ucraina).

Attaccanti: Eduardo Da Silva (Shakhtar Donetsk, Ucraina); Nikica Jelavic (Everton, Inghilterra); Nikola Kalinic (Blackburn, Inghilterra); Mario Mandzukic (Wolfsburg, Germania).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.