Spagna-Italia: è finale

E’ arrivato il momento, dopo l’attesa ci siamo: è finale, è Spagna-Italia. Tra meno di due ore si parte, i nostri azzurri hanno tutte le possibilità di portare a casa la coppa ma allo stesso tempo non sono la squadra favorita sulla carta. Cesare Prandelli ha scelto gli undici che andranno in campo e lo stesso ha fatto Del Bosque preferendo ancora una volta giocare senza un vero attaccante. E’ il momento del riscatto per una nazionale in cui pochi hanno creduto data per spacciata quasi da subito. Una nazionale che invece ha saputo dimostrare di essere forte soprattutto sul campo. I gol di Balotelli, quelli di Cassano, le parole taglienti di Buffon sempre “incavolato” a fine gara, le speranze di chi non avrebbe mai pensato di giocarlo questo Euro 2012. E invece la finale è arrivata, non dopo partite vinte per fortuna o per demerito degli avversari. Un percorso in crescendo dell’Italia che è partita con un basso profilo per poi arrivare a far sognare una nazione.

Tutto pronto anche su Rai 1 che già in questo momento sta seguendo la diretta dallo stadio. le squadre sui bus stanno facendo ingresso nello stadio mentre noi continuiamo invece a vedere le mogli, i figli, e i partenti dei giocatori italiani. Alle 20,45 la diretta della gara, la finale. La Spagna non ha subito gol, fatta eccezione per quello di Di Natale, proprio nella prima partita. Segnare contro la Furia rossa è un’impresa: se l’Italia infatti cerca il trionfo per il riscatto, la Spagna invece cerca di scrivere una pagina di storia. Tre trofei uno dietro l’altro: un’impresa mai riuscita a nessuno che gli spagnoli sognano e vogliono.

La gara può essere seguita in streaming: www.rai.it

Le probabili formazioni per Spagna-Italia

Spagna (4-3-3): Casillas; Arbeloa, Piqué, Sergio Ramos, Jordi Alba; Xabi Alonso, Xavi, Busquets; Silva, Fabregas, Iniesta.

A disposizione: Valdes, Reina, Albiol, Javi Martinez, Juanfran, Cazorla, Jesus Navas, Pedro, Torres, Negredo, Mata, Llorente. Allenatore: Del Bosque

Italia (4-3-1-2): Buffon; Abate, Barzagli, Bonucci, Chiellini; Marchisio, Pirlo, De Rossi; Montolivo; Cassano, Balotelli.

A disposizione: Sirigu, De Sanctis, Maggio, Ogbonna, Balzaretti, Motta, Giaccherini, Diamanti, Nocerino, Giovinco, Borini, Di Natale. Allenatore: Prandelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.