Euro 2016 gruppo C: la Croazia prima del girone, la Spagna affronta l’Italia

Che spettacolo il 21 giugno 2016 allo Stade de Bordeaux dove alle 21:00 si sono sfidate la prima squadra e la seconda del girone D. La Croazia arriva alla sfida di stasera con 4 punti contro i 6 della Spagna, per i croati assenze pesanti come Modric e Mandzukic mentre il CT Del Bosque schiera la formazione tipo. Una partita imprevedibili fino all’ultimo minuto, la Spagna dopo esser passata in vantaggio pensa di avere la gara in mano ma in realtà non sa che la Croazia non mollerà di un passo e infatti la nazionale acciufferà gli avversari per poi conquistare nel finale i tre punti della vittoria. E così la Spagna chiude al secondo posto questo girone C di Euro 2016 e affronta la nostra Italia mentre la Croazia è la prima del girone. 

EURO 2016: LA CROAZIA BATTE LA SPAGNA E CONQUISTA IL PRIMATO DEL GIRONE

Partono con il botto gli spagnoli che già al 7′ vanno in goal con Alvaro Morata ormai ex juventino,che a porta vuota non può sbagliare e sigla l’1-0. La Croazia non sta a guardare e rischia di segnare per una disattenzione del portiere spagnolo De Gea che regala palla a Rakitic che da fuori area prova il pallonetto e centra la traversa con De Gea battuto. A fine primo tempo proprio quando l’orologio segna il minuto 45′ Perisic mette in mezzo un cross velonoso e Kalinic colpisce al volo di tacco e segna il pareggio,si va negli spogliatoi sull’1-1. Secondo tempo più tattico, le squadre hanno paura di sbagliare vista la posta in palio, Pjaca entra in area di rigore e viene atterrato ma l’arbitro non assegna il penalty, dopo pochi minuti al 70′ il rigore viene concesso agli spagnoli per un fallo in area di Vrsaljko,batte Sergio Ramos ma si fa ipnotizzare da Subasic che respinge il rigore. Negli ultimi minuti del match all’87’ palla a Perisic che calcia da posizione defilata e trova una deviazione di un difensore che beffa De Gea che non riesce a deviare la palla che termina in rete, delirio Croazia a 3 minuti dalla fine conduce 2-1. La Spagna costruisce ultima azione, David Silva entra in area tira a botta sicura ma un difensore respinge la palla, finisce qui con la festa Croata. Entrambe le squadre approdano agli ottavi di finale, la Croazia prima del girone D affronterà agli ottavi una delle migliori terze dei gruppi B-E-F,mentre la Spagna troverà l’Italia di Antonio Conte.

EURO 2016: REPUBBLICA CECA FUORI, LA TURCHIA SPERA ANCORA

La Repubblica Ceca sfuma il sogno degli ottavi di finale, festeggiano i turchi che possono sperare nel ripescaggio come migliore terza. La Turchia dopo le due sconfitte trova la vittoria addirittura con Çalhanoǧlu in panchina, uno dei più forti giocatori turchi, per i cechi assente capitan Rosický. Parte bene la Turchia di Terim che al 10′ passa in vantaggio con Burak Yilmaz che firma l’1-0 turco. Ci provano i cechi con Pavelka , Plašil e Darida ma sono imprecisi, mentre i turchi sono pericolosi in contropiede. Nella ripresa il tandem Topal-Tufan mete in difficoltà la difesa ceca, gran lavoro di Mehmet Topal che con un vero capolavoro serve Tufan che finalizza l’azione battendo Petr Cech con una gran botta all’incrocio di destra, 2-0 per la Turchia. Finisce cosi, Rep.Ceca ultima nel girone D, mentre la Turchia arriva terza con 3 punti e agli ottavi se sarà ripescata potrebbe torvare Galles o Francia.
RISULTATI E CLASSIFICA
CROAZIA-SPAGNA 2-1 (7’MORATA; 45’KALINIC; 87’PERISIC).
REP.CECA-TURCHIA 0-2 (10′ YILMAZ; 65’TUFAN).

CROAZIA 7; SPAGNA 6;TURCHIA 3; REP.CECA 1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.