Mondiali Russia 2018 Gruppo C, il focus: la Francia parte favorita


Mondiali Russia 2018 Gruppo C, il focus: la Francia parte favorita

Manca ormai solo un mese all’inizio dei Mondiali di Russia 2018. Tutto pronto per questa competizione che si sa, è la più affascinante per chi ama il calcio ma anche lo sport in generale. Tifosi di tutto il mondo si ritrovano in Russia per tifare le loro squadre, o semplicemente davanti alla tv. Purtroppo l’Italia non parteciperò ai Mondiali Russia 2018, come saprete infatti, la nazionale azzurra non si è qualificata. Ma ci sono altre squadre che possono rendere il mese dedicato a questo mondiale, sicuramente molto interessante, anche per i tifosi italiani. Nel girone C della fase eliminatoria del campionato mondiale di calcio 2018 che si disputa in Russia sono inserite Francia, Danimarca, Perù e Australia. Le due formazioni europee sono le favorite per il passaggio del turno. Affrontiamo una analisi per capire che genere di nazionali fanno parte di questo gruppo e che cosa potrebbe accadere. 

MONDIALI RUSSIA 2018 GRUPPO C: LA FRANCIA SUPER FAVORITA PER IL PASSAGGIO DEL TURNO DA PRIMA 

La Francia si è qualificata per la fase finale conquistando il primo posto nel girone A, con 23 punti, frutto di 7 vittorie, 2 pareggi ed 1 sola sconfitta. La formazione transalpina, che nel suo palmares vanta la conquista della Coppa del Mondo nell’edizione del 1998, giocata in casa, è alla sua sedicesima partecipazione alla fase finale dei mondiali.

La squadra guidata da Didier Deschamps, che siede sulla panchina francese da2012 con una percentuale di vittorie in gare ufficiali del 57,8% ed è stato ottimo giocatore della stessa Francia con ben 103 presenze, è la prima favorita per la vittoria nel girone. Tra i giocatori più rappresentativi nel corso della sua storia la nazionale transalpina annovera Liliam Thuram, che vanta 142 presente e ha giocato anche nel campionato italiano con Parma e Juventus. Dietro di lui con 123 presenze Thierry Henry, mentre l’attuale allenatore del Real Madrid, Zinedine Zidane, è in quarta posizione con 108 presenze. Per Michel Platini, che è stato anche presidente dell’UEFA 72 presenze e secondo posto tra i marcatori ogni epoca proprio dietro a Henry e davanti all’altro ex juventino David Trezeguet. Nella rosa attuale molti dei giocatori più rappresentativo sono nel reparto offensivo, Griezmann dell’Atletico di Madrid, Martial, Giroud e Lacazette, tutti impegnati nella Premier League, rispettivamente con Manchester United, Chelsea e Arsenal, e il giovane più promettente, il 19enne Mbappè, che nello scorso calciomercato è approdato al PSG. Altro giocatore di riferimento il centrocampista Pogba, ex Juventus ed ora al Manchester United.

MONDIALI  RUSSIA 2018 GRUPPO C: LA DANIMARCA SECONDA DEL GIRONE?

La Danimarca ha ottenuto la qualificazione piazzandosi al secondo posto nel girone E della fase eliminatoria, concludendo con 20 punti alle spalle della Polonia, che si è aggiudicata il girone con 25 punti. Per i danesi un ruolino di marcia che vede 6 vittorie, 2 pareggi ed altrettante sconfitte. Nella fase successiva la Danimarca ha spareggiato con l’Irlanda ed ha passato il turno con un pareggio per 0 – 0 ed un netto successo per 5 – 1. Nella storia del mondiale la Danimarca ha finora partecipato 5 volte, ottenendo come miglior risultato una qualificazione ai quarti di finale. Nel suo palmares il miglior risultato è il successo nell’edizione 1992 del campionato d’Europa.

Molti giocatori danesi sono stati protagonisti nel mondiale e in campionati importanti come quelli di Spagna, Germania, Francia, Italia e Inghilterra. Il giocatore con il maggior numero di presenze con la nazionale danese è il famoso portiere Peter Schmeichel, con 129, mentre i capocannonieri sono 2, appaiati a quota 52, Poul Nielsen e John Dalh Tomasson. Il CT attuale, Hareide, può contare su giocatori come l’attaccante Bendtner del Wolfsburg, il centrocampista Erikssen che gioca nel Tottenham e il capitano Agger, uno dei pochi che giocano in patria, nel Broendy. I danesi lotteranno per il secondo posto nel girone con il Perù, ma con un leggero favore del pronostico.

MONDIALI RUSSIA 2018 GRUPPO C: PERU’ MINA VAGANTE DEL GIRONE? 

Il Perù ha disputato la fase eliminatoria nel girone sudamericano strappando la qualificazione con il 5° ed ultimo posto disponibile. La nazionale peruviana ha ottenuto gli stessi punti del Cile, 26, e si è qualificata grazie alla migliore differenza reti. Il Perù torna alla fase finale del mondiale 36 anni dopo la precedente partecipazione, Spagna 1982, in questa che è la sua quinta volta. Il suo miglior risultato sono i quarti di finale ottenuti nel 1970 in Messico. L’attuale CT è Ricardo Gareca, che può contare su giocatori come l’esperto attaccante Paolo Guerrero, giocatore della formazione brasiliana del Flamengo, il centrocampista del Watford, Carrillo, e il portiere Gallese, del Veracruz. Nella storia del Perù il giocatore con il maggior numero di presenze è Palacio con 128, mentre Guerrero, che indossa anche la fascia di capitano, è il miglior marcatore con 33 reti all’attivo. Per quanto riguarda il passaggio del turno sarà lo scontro con la Danimarca a decidere la seconda posizione.

MONDIALI RUSSIA 2018 GRUPPO C: UNA MISSIONE IMPOSSIBILE PER L’AUSTRALIA 

L’Australia, inserita nel gruppo asiatico, ha ottenuto la qualificazione per Russia 2018 al termine di una lunga maratona. Nella prima fase ha primeggiato nel suo girone, chiudendo al primo posto con 7 vittorie ed una sconfitta. Nella seconda fase, inserita nel girone B, si è piazzata al terzo posto, con 19 punti, per differenza reti con l’Arabia Saudita, anch’essa con 19 punti e ad un solo punto dal Giappone che ha vinto il girone. Gli australiani sono stati quindi costretti ad uno spareggio con la Siria, con un pareggio 1 – 1 nella gara di andata e vittoria ai supplementari, 2 – 1 in quella di ritorno. La nazionale “Wallabies” si è qualificata alla fase finale per la quarta volta consecutiva, quinta in totale della sua storia, iniziata nel 1974 con l’edizione andata in scena in Germania. Massimo risultato per gli australiani l’ottavo di finale di Germania 2006, mentre nelle altre edizioni non ha mai superato il primo turno. L’attuale selezionatore dell’Australia è un olandese, Bert Van Marwijk. Il record di presenze, con 109, è di Mark Schwarzer. L’Australia non ha sulla carta la possibilità di arrivare alla fase successiva ad eliminazione diretta.

Vi ricordiamo che il fischio di inizio di questo mondiale di Russia 2018 sarà il 14 giugno 2018 con la Russia prima nazionale a scendere in campo. Tutte le partite del Mondiale saranno trasmesse sui canali Mediaset. 

Mondiali Russia 2018 Gruppo C, il focus: la Francia parte favorita ultima modifica: 2018-05-12T10:18:41+00:00 da Redazione UltimeNotizieFlash

Leggi altri articoli di News Sport

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.:03370960795 - iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

 

Close