Giusy Pepi scomparsa, parla l’amica a Chi l’ha visto: “Suo marito la maltrattava e lasciava lei e i figli senza cibo”


Giusy Pepi scomparsa, parla l’amica a Chi l’ha visto: “Suo marito la maltrattava e lasciava lei e i figli senza cibo”

E’ davvero un allontanamento volontario quello di Giusy Pepi, la donna scomparsa da Vittoria da ormai 20 giorni? Giusy ha davvero lasciato la sua casa, suo marito e i suoi figli in modo volontario? La storia di questa donna è molto complicata anche perchè, quando si parla della vita che lei conduceva, le versioni sono diverse. Ci sono delle amiche che parlano di una ragazza fragile che aveva sempre bisogno di un punto di riferimento, di suo marito ma ci sono anche altre amiche che raccontano una storia diversa. Una di queste è intervenuta nella puntata di Chi l’ha visto in onda il 7 novembre 2018 in modo anonimo e ha voluto raccontare la sua versione di questa storia. Spiega che Giusy si sentiva sola, suo marito usciva tutte le sere per andare in giro con amici e la lasciava da sola a casa con i figli. “Restava sempre da sola, suo marito non le dava nulla da mangiare, anche i figli restavano senza cibo. Lei diceva sempre che era stanca, che non ce la faceva più” queste le parole di una donna che racconta a Chi l’ha visto la sua versione, il suo modo di conoscere Giusy.

GIUSY PEPI ULTIME NOTIZIE: CHE FINE HA FATTO LA MAMMA DI VITTORIA? E’ ANDATA VIA PER SCAPPARE DA SUO MARITO?

E ancora: “Suo marito era violento con lei la maltrattava, si l’ha picchiata è stata Giusy a dirmelo in più di una occasione” ha detto questa donna che ha scelto di parlare ma in modo anonimo.

La donna quindi pensa che Giusy se ne sia andata di sua spontanea volontà? Difficile a dirsi ma c’è anche un altro dettaglio che la donna rivela.

Giusy è scomparsa il giorno prima di fare un’importante certificazione. Come saprete lei e suo marito non lavoravano. Andavano avanti grazie a una piccola pensione del figlio grande e ad altri sussidi. Giusy avrebbe dovuto ricevere un assegno, dopo la conferma dei suoi problemi di salute. “Lei non voleva passare per pazza, Giusy stava bene ed è per questo che forse è andata via. Non voleva questo certificato aveva paura che poi potesse perdere i suoi figli. Mi parlava sempre delle suore che tanti anni prima l’avevano aiutata, forse è andata lì” ha aggiunto l’amica della Pepi.

Il giornalista di Chi l’ha visto che ha seguito il caso è andato anche a Palermo per verificare questa pista ma le suore in questione hanno spiegato che nella loro struttura da più di 10 anni non ricevono ospiti e che Giusy non si trova lì.

Va ricordato che questo racconto dell’amica di Giusy stride con altri racconti di conoscenti e amici che parlano di Davide come di un marito buono e un padre premuroso. 

Giusy Pepi scomparsa, parla l’amica a Chi l’ha visto: “Suo marito la maltrattava e lasciava lei e i figli senza cibo” ultima modifica: 2018-11-08T09:02:16+00:00 da Filomena

Leggi altri articoli di Persone Scomparse

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.:03370960795 - iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

 

Close