Che fine ha fatto Marcella Basteri la mamma di Luis Miguel?

Chi l’ha visto torna su una storia che aveva seguito molti molti anni fa, di cui poi si era parlato davvero poco anche sui media, nonostante veda protagonista una famiglia molto nota e conosciuta in tutto il mondo. E’ la storia di Marcella Basteri, la mamma di Luis Miguel. Della vita del cantante, si sta per fare una serie tv e Chi l’ha visto ha deciso di indagare per andare a fondo nella vicenda, dopo le tante segnalazioni che riguardano anche la donna, Marcella. C’è chi pensa che la Basteri sia ancora viva e che sia una senza tetto in Argentina. Una storia che Chi l’ha visto ha seguito e ha diviso in 4 puntate perchè, come ha spiegato Federica Sciarelli, ci sono davvero tantissime cose da raccontare e da dire.

In attesa di scoprire quali siano le conclusioni alle quali sono giunte i giornalisti di Rai 3 che stanno seguendo il caso, vi raccontiamo che cosa hanno scoperto finora, con la prima parte di questa vicenda. Nella puntata di Chi l’ha visto del 10 marzo 2021, una nipote di Marcella Basteri e cugina del famoso cantante Luis Miguel, ha provato a mettere insieme i tasselli. Inoltre sono state ascoltate le testimonianze di giornalisti messicani e dell’America Latina che hanno seguito il caso sin dalle prime battute. Tutto inizia infatti 30 anni fa.

Chi era Marcella Basteri, la mamma di Luis Miguel

Questa storia ci riporta in Italia perchè la mamma del famosissimo cantante era nata in Toscana, a Massa. Per questo pensò di portare suo figlio a Sanremo e fu quello il palco che lo lanciò come star mondiale. Ma erano poche le persone a sapere che Marcella, era tornata in Italia per cercare una casa in cui trasferirsi in modo definitivo e prendersi cura del padre.

Di lei si è persa ogni traccia nel 1986. Ma prima che cosa è successo? Marcella era sposata con il messicano Luisito Rey (morto nel 1992) ma questo matrimonio non stava funzionando probabilmente per motivi economici. Infatti era l’uomo a gestire il denaro di suo figlio a organizzare i concerti e a gestire l’immagine di Luis Miguel. Marcella BAsteri invece pensava che suo figlio dovesse emanciparsi ed era dalla sua parte in questa storia, pensando che dovesse gestirsi tutto da solo. Ma Luis Miguel si era anche reso conto che suo padre, da abile manager, avrebbe saputo che cosa fare. I continui disaccordi quindi, avevano portato la Basteri in Italia.

La nipote di Marcella spiega che per qualche mese tutto andò bene, poi il suo ex iniziò a chiamarla. Fino a quando le disse che bisognava mettere delle firme per un importantissimo contratto che Luis Miguel aveva accettato. Servivano però le firme di tutte e due i genitori. Marcella quindi si fece accompagnare all’aeroporto di Pisa dai suoi familiari dicendo che si sarebbe assentata solo per qualche settimana. Era diretta appunto a Madrid per questo incontro. Marcella inoltre avrebbe voluto anche ufficializzare la fine del matrimonio e partì. Ma dopo qualche telefonata dalla Spagna, i suoi familiari persero i contatti.

Pare che Luis Miguel non sapesse nulla di questa storia e arrivò in Italia solo qualche tempo dopo. A lui era stato detto che la mamma aveva abbandonato lui e suo fratello. Nessun riferimento al viaggio in Spagna. Il cantante quindi promise che se ne sarebbe occupato in prima persona. I familiari di Marcella rispettarono le sue richieste, non volendo creare problemi essendo lui un personaggio pubblico. Ma nel 1993 a un anno di distanza della morte del marito di Marcella, senza notizie e 6 anni dall’ultimo contatto con la donna, decisero di rivolgersi a Chi l’ha visto. Da quel momento la storia diventò pubblica e anche la stampa italiana iniziò a occuparsene. Una cosa che però non piacque a Luis Miguel che raffreddò i rapporti con i suoi familiari in Italia.

La foto che arriva dall’Argentina: è davvero Marcella Basteri quella donna?

Adesso a scrivere alla trasmissione di Rai 3 è la nipote di Marcella, che dopo aver visto una foto arrivata dall’Argentina, pensa che quella donna possa essere sua zia. In questi anni della Basteri si è detto di tutto: che era partita per il Cile, che è morta in una festa in Messico, che è internata in una clinica in Svizzera. Ma qual è la verità?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.