Decine di segnalazioni di Alessandro Venturelli a Padova ma non si trova

alessandro venturelli scomparso

Mamma Roberta si trova a Padova ormai da quasi una settimana per cercare suo figlio Alessandro. Ha lasciato tutto non appena sono arrivate le prime segnalazioni e il programma Storie Italiane sta seguendo questa mamma nella ricerca di suo figlio, scomparso da Sassuolo a dicembre del 2020. Sono state decine le segnalazioni di Alessandro Venturelli negli ultimi giorni. Decine le persone che si sono mese in contatto con la mamma del ragazzo e anche con suo padre e che hanno detto di aver visto il giovane a Padova. Qualcuno lo ha visto nei pressi della stazione, dove vivrebbe come un senza tetto forse; altri lo hanno visto in giro per il capoluogo veneto con una bicicletta elettrica molto vecchia. Nessuno però ha fatto una foto o un video ma tutte le persone che hanno parlato sia con la mamma del ragazzo, che con i giornalisti del programma di Rai 1, sono sicure che si tratti di Alessandro. “Lo abbiamo anche chiamato Alessandro e si è girato” hanno detto alcuni testimoni alla mamma del ragazzo.

Ma come è possibile che dopo tutte queste segnalazioni, chi lo sta realmente cercando, non trova Alessandro da nessuna parte? Perchè tutti lo vedono, lo segnalano ma poi non si trova? Le persone che lo hanno visto tra l’altro, dicono anche che si veste in modo diverso, che non accetta soldi. E allora come vive questo ragazzo che sta in strada da ormai 10 mesi, senza soldi, senza un lavoro, senza nessuno che lo possa aiutare? C’è qualcuno che lo sta manipolando e che lo costringe a stare lontano dalla sua famiglia?

Alessandro Venturelli ultime notizie: si trova a Padova?

Nella puntata di Storie Italiane in onda oggi, è stata mostrata la testimonianza di una persona che si è fermata a parlare con Alessandro, gli ha chiesto se si chiamasse in questo modo e il giovane ha detto di si. Il testimone quindi ha chiesto ad Alessandro come stesse e gli ha detto che sua mamma lo stava cercando. Ma quando ha sentito queste parole, secondo il racconto dell’uomo, Alessandro sarebbe scappato in bici dicendo: “lascia stare, lascia stare“. E ci si chiede quindi: se non fosse il Venturelli, perchè non dire che non è lui? Anche questa persona lo ha visto in bici e dice che aveva con se uno zaino ed era vestito di nero.

La mamma di Alessandro lancia anche un messaggio dallo studio di Storie Italiane: “Io sto bene, sono qui anche per farmi vedere, il problema di salute che avevo, e che lui non accettava, l’ho superato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.