Choc a Firenze: studente danese si getta nell’Arno, le ricerche proseguono da ore


Non è ancora chiara la dinamica di quanto accaduto, non si riesce ancora a comprendere se si tratti di un incidente o di un un gesto volontario: uno studente danese in gita in Italia, precisamente in Toscana, sarebbe scomparso nelle acque dell’Arno. Le ricerche delle forze dell’ordine sono iniziate alle 3 di questa notte. Non è ancora chiaro se si sia trattato di un incidente o di un gesto volontario. La speranza è che il ragazzo possa essere sano e salvo e che sia ritrovato il prima possibile.

CHOC A FIRENZE: STUDENTE DISPERSO NELLA ACQUE DELL’ARNO LE RICERCHE PROSEGUONO DA ORE

Un gesto volontario, uno scherzo finito male o solo un drammatico incidente?

Sono aperte davvero tutte le piste, la speranza è quella che dalle ricerche si arrivi al ritrovamento del giovane. Più passano le ore però, più le speranze di trovare il giovane danese in vita si affievoliscono. Dalle 3 di questa notte i Vigili del Fuoco di Firenze stanno effettuando una ricerca di una persona nel fiume Arno. Si tratta di un ragazzo di origine danese di 19 anni che sarebbe caduto o si sarebbe gettato in acqua dal ponte Amerigo Vespucci. Sull’accaduto indagano i carabinieri mentre è in corso l’intervento del nucleo sommozzatori di Firenze. Secondo le prime informazioni sembra che il giovane – in gita scolastica, con altri compagni dormiva in un albergo della città – abbia trascorso la serata in discoteca. Per la ricerca è stato fatto alzare in volo un elicottero dai vigili del fuoco di Arezzo. Il ragazzo ha scavalcato la spalletta del ponte Amerigo Vespucci e si è gettato in Arno. Finora il giovane risulta disperso e sono in corso le ricerche nel fiume da parte dei sommozzatori dei vigili del fuoco. Le ricerche sono tuttora in corso. A dare l’allarme nella notte è stato un suo amico, un compagno di classe, che si trovava con lui al momento del gesto.


GLI ULTIMI A VEDERE IL RAGAZZO I COMPAGNI DI CLASSE: LA VERSIONE DATA ALLE FORZE DELL’ORDINE 
Il compagno di classe ha raccontato ai militari che insieme all’amico avevano passato la serata in una discoteca situata nei pressi del ponte Amerigo Vespucci. Mentre stavano rientrando verso l’albergo, il 19enne, attraversando il ponte, senza apparente motivo, ha scavalcato la spalletta e si è gettato nel fiume. Vano il tentativo di trattenerlo da parte dell’amico. I carabinieri hanno raccolto le testimonianze anche degli altri compagni di classe in gita scolastica e dei professori loro accompagnatori.

Sarebbe quindi un tentativo di suicidio, secondo quello che è il racconto degli amici. Al momento non sappiamo se qualcuno abbia avuto la lucidità di riprendere quel momento con un video o se magari le immagini siano state riprese per sbaglio anche da qualcuno che stava scattando altre foto. Nelle prossime ore maggiori certezze mentre le ricerche proseguono. 


Leggi altri articoli di Ultimissime

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close