Pensioni ultime notizie: cosa succederà con la crisi di Governo? Ecco le critiche nel centro-sinistra


pensioni crisi governo centro sinistra

Pensioni ultime notizie, cosa succederà con la crisi di Governo? E’ questo che ci si chiede in questo mese di agosto 2019, in cui la crisi di Governo è arrivata inevitabilmente, come da mesi ci si aspettava. Non manca, in questo scenario, il centro-sinistra che mostra ancora una volta di non essere unito. Molto interessante al riguardo è la critica di Simone Oggionni in un intervento sull’Huffington Post. Il responsabile nazionale Cultura di Articolo Uno ha avanzato delle critiche riguardo l’atteggiamento che il centro-sinistra sta adottando di fronte alla crisi del Governo composto da M5S e Lega. A quanto pare ad avere un peso maggiore è il ruolo del Movimento 5 Stelle piuttosto che temi come le politiche per il lavoro e le pensioni.

PENSIONI ULTIME NOTIZIE, LA SITUAZIONE NEL CENTRO-SINISTRA E LA CRITICA DI SIMONE OGGIONNI

Simone Oggionni critica l’atteggiamento che il centro-sinistra sta adottando nei confronti della crisi di Governo. Invece di preoccuparsi di tematiche importanti, quali le pensioni, il reddito di cittadinanza, le politiche sul lavoro e via dicendo, si litiga per tutt’altro. Nel Partito democratico non si fa altro che litigare “sul rapporto con il Movimento Cinque Stelle e sulla durata della legislatura“. Ma non finisce qui, perché Oggionni critica anche la continua “inversione delle posizioni“. Da questo scenario emerge che “una parte di quelli che fino a ieri erano a favore che diventano contrari“, mentre ci sono “quelli che fino a ieri erano contrari che improvvisamente diventano a favore“. Per il Responsabile nazionale cultura di Articolo Uno,  già solamente tutto questo basterebbe a spiegare perché i voti al Pd siano diminuiti in maniera evidente.


Importante è anche l’analisi del Segretario generale della Cisl Poste Molise, Antonio D’Alessandro. Qual è l’atteggiamento da adottare di fronte alla crisi di Governo che sta vivendo l’Italia? E’ importante che si operi responsabilmente al fine di dare una guida al Paese. Servono riforme fiscali per ridurre le tasse al lavoro dipendente ma anche ai pensionati. Bisogna inoltre mettere in atto un’efficace lotta al lavoro nero e all’evasione fiscale. Quello che non va sottovalutato è anche l’effetto delle pensioni quota 100 sulla Pubblica amministrazione. Sono necessarie nuove assunzioni in molti uffici, soprattutto nella sanità.

Insomma, all’Italia servono riforme concrete e con la crisi di Governo la situazione sembra essere davvero preoccupante sul tema pensioni e non solo. Il centro-sinistra intanto si mostra ancora una volta poco coeso. Non ci resta che attendere per scoprire che succederà alle pensioni, e non solo, a seguito della crisi che sta colpendo il Governo italiano.


Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close