Dramma a Loranzè, ragazza dimentica le chiavi di casa e scavalca il cancello: muore soffocata


Flash news-E’ una storia drammatica quella che arriva oggi dalla provincia di Torino. Una serata in discoteca con gli amici, il rientro a casa e poi il dramma. E’ la storia di una ragazza rientrata a casa e morta mentre cerca di scavalcare il cancello. Aveva forse dimenticato le chiavi, non voleva probabilmente svegliare i suoi familiari e ha cercato di scavalcare il cancello per tornare in casa. Ma il destino ha scritto un altro finale per questa ragazza di 18 anni. E’ morta mentre cercava di scavalcare il cancello di casa sua in via Canton Prelle a Loranzé, poco distante da Ivrea. La giovane aveva 18 anni ed è stata trovata questa mattina dalla famiglia ai piedi del cancello.

TRAGEDIA A LORANZE’: RAGAZZA MUORE MENTRE CERCA CI SCAVALCARE IL CANCELLO PER TORNARE A CASA

Secondo quelle che sono le prime notizie, si pensa a un incidente e si escludono quasi totalmente altre piste ma l’indagine è stata aperta per dare delle risposte ai genitori di questa giovanissima ragazza. In base alla prima ricostruzione dei fatti, sembrerebbe che la ragazza sia rimasta impigliata con il collo del maglioncino, non è riuscita a staccarsi ed è morta soffocata. L’ha trovata la sorella uscendo stamattina. Ogni tentativo di soccorrerla da parte del 118 è stato inutile.

Gli accertamenti del medico legale sono ancora in corso. Sull’accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri. 

Leggi altri articoli di Ultimissime

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close