Tre mesi senza Samira, anche le parole della figlia importantissime: ha raccontato delle botte


Gli inquirenti stanno di certo mettendo insieme tutti i tasselli, uno dietro l’altro. Le prove, le testimonianze, i racconti. Il tempo però passa e la famiglia di Samira non ha idea di che fine abbia fatto questa donna. Il 21 ottobre 2019 Samira El Attar scompare nel nulla: di lei da quel giorno non ci sono tracce. A raccontare quello che sarebbe accaduto il marito. Samira dopo le 10 si sarebbe allontanata in bici per andare a lavorare e non sarebbe più tornata a casa. Mohamed davanti alle telecamere di mostra disponibile e afflitto: parla di un grande amore, di tutto il bene che prova per sua moglie, una versione che stride con quella data dalle amiche di Samira. Una di loro intervistata anche dal Corriere del Veneto poche ore dopo l’arresto del marito di Samira spiega che Mohamed era arrivato persino a credere che lei usasse la casa di un anziano del paese per i suoi incontri a scopo sessuale con altri uomini. Una vera e propria follia, una ossessione, un pensiero malato. E Samira lo aveva capito: alle amiche aveva detto di volersi separare a settembre. Ma a ottobre cambia tutto e Mohamed sembra essere diverso, forse convince Samira che lei e la bambina senza di lui non ce la potranno fare.

LA SCOMPARSA DI SAMIRA: LE IMPORTANTI RIVELAZIONI DELLA FIGLIA

Pochi giorni dopo Samira scompare nel nulla. Le amiche non hanno molto dubbi: a farle del male quell’uomo che per lungo tempo l’ha oppressa, forse l’ha anche picchiata più volte. E a confermare che tutto questo è accaduto anche la bambina, la figlia di Samira e Mohamed. Le maestre riescono a intercettare una conversazione della bambina con una sua amichetta. La figlia di Samira parla di quello che suo padre faceva alla mamma. Parla di botte, di violenza e racconta qualcosa di particolare: una volte le ha anche buttato addosso dell’acqua dei pesci ( forse acqua sporca).

La bambina si confida anche con la nonna quando arriva in Italia: le dice che Mohamed ha picchiato la sua mamma, uno schiaffo e Samira è caduta a terra. La bambina certo ha 4 anni, potrebbe mescolare realtà e finzione, potrebbe non aver compreso dei gesti ma la sensazione è che la piccola sia stata testimone di qualcosa di molto brutto.

Per gli inquirenti, che adesso aspettano gli esami del Ris sulle tracce trovate in casa e non solo, il movente di Mohamed sarebbe di natura economica. L’uomo aveva paura di questo divorzio e anche di perdere un piccolo assegno di invalidità che viene dato a sua figlia.

Per questo avrebbe ucciso Samira ma dalla Spagna, dove ancora si trova, Mohamed non fa sapere nulla mentre mamma Malika continua a chiedere la verità.

Leggi altri articoli di Ultimissime

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close