Coronavirus ultime notizie, primo italiano contagiato: era stato rimpatriato da Wuhan

coronavirus primo italiano contagiato

C’è un primo italiano rimasto contagiato dal coronavirus secondo le ultime notizie. Questo virus sta facendo tremare tutto il mondo per la sua facilità di diffusione e anche per il numero di decessi registrati in Cina. Qualche giorno fa, in Italia, una coppia di turisti cinesi era stata ricoverata presso l’ospedale Spallanzani di Roma. I due sono risultati positivi al coronavirus e sono tutt’ora in cura presso questo ospedale. Inoltre, pochi giorni fa, un aereo con 57 persone a bordo era rientrato da Wuhan per mettere al sicuro i nostri connazionali che si trovavano nella città, focolaio del coronavirus. Il gruppo era stato messo in quarantena presso la città militare della Cecchignola, che si trova a Roma. A quanto pare una persona è risultata positiva a seguito degli accertamenti e dunque è stata trasferita presso lo Spallanzani per ricevere le cure adeguate.

Primo italiano contagiato da coronavirus, era tornato da Wuhan: ecco chi è e quali sono i rischi per gli altri

Secondo quanto si apprende, l’italiano contagiato dal virus è un uomo di età compresa tra i 30 e i 40 anni. Presso il Centro Sportivo dell’Esercito della Cecchignola, l’uomo si trovava in una stanza singola. Questo ha limitato molto il contatto con gli altri italiani presenti nello stesso posto che non correrebbero enormi rischi.

Ovviamente gli altri 56 italiani in quarantena, rimpatriati da Wuhan, apprendendo la notizia del contagio si sono allertati. Dopodiché i medici militari hanno provveduto a tranquillizzarli circa i rischi di contagio. Infatti i loro tamponi faringei risultano essere negativi al coronavirus e l’esame verrà ripetuto con cadenza settimanale così da individuare precocemente qualsiasi ulteriore contagio. Oltretutto, con il primo italiano contagiato, gli altri non hanno avuto molti contatti, come vi abbiamo detto sopra. Nessuno dormiva in camera con lui.

Massima precauzione da parte del Governo

Vista la situazione, il Premier Giuseppe Conte è intervenuto riguardo la notizia del contagio. Ha fatto sapere il coronavirus è sotto attenta osservazione e che eventuali cambiamenti al fine di prevenire i contagi potranno esserci vista la continua evoluzione della situazione. Tutto dipenderà anche dall’andamento del virus in Cina, del numero dei contagi e via dicendo. Qualora la situazione dovesse peggiorare, non si escludono regole ancora più rigide sulla quarantena e sui voli internazionali.

Dunque per ora i casi accertati in Italia sono tre, la coppia cinese ricoverata in condizioni gravi, ma stabili, e l’italiano che era di ritorno da Wuhan. Non ci resta che attendere i prossimi sviluppi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.