Peggiorano le condizioni di salute di Alex Zanardi: le ultime notizie


Notizie non buone arrivano oggi da Milano. Come saprete Alex Zanardi era stato trasferito in una clinica lombarda, in provincia di Varese, dopo aver trascorso oltre un mese a Siena. Le sue condizioni sembravano stabili, tanto che i medici avevano autorizzato il trasferimento. Pochi minuti fa però è arrivata la notizia: le sue condizioni di salute sono peggiorate tanto che è stato necessario un trasferimento al San Raffaele.

ALEX ZANARDI ULTIME NOTIZIE: INSTABILITA’ DELLE CONDIZIONI CLINICHE

 La decisione è stata comunicata pochissimi minuti fa: vista la “instabilità delle condizioni cliniche”, sarà trasferito presso il reparto di Terapia intensiva dell’ospedale San Raffaele di Milano“. Lo rende noto Claudio Zanon, direttore sanitario dell’ospedale Valduce, precisando che “non verranno rilasciate ulteriori informazioni sul caso“. L’atleta paralimpico, dopo l’incidente in handbike, era stato trasferito in un un centro riabilitativo nel Lecchese.

Al momento la famiglia di Alex Zanardi non ha rilasciato nessuna dichiarazione.

IL COMUNICATO STAMPA

In data odierna, a fronte di intercorsa instabilita’ delle condizioni cliniche del paziente Alex Zanardi, dopo opportune consultazioni con il Dr. Franco Molteni, Responsabile del Dipartimento di Riabilitazione Specialistica Villa Beretta, struttura afferente all’Ospedale Valduce, dove il paziente era degente dal 21 luglio, e gli specialisti di riferimento, è stato disposto il trasferimento dello stesso, con adeguati mezzi e adeguata assistenza, presso il reparto di Terapia Intensiva dell’Ospedale San Raffaele di Milano”.

Leggi altri articoli di Ultimissime

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close