Terremoto nel Mar Egeo ultime notizie: crolli in Grecia e Turchia

Ultime notizie 30 ottobre 2020: un forte terremoto di magnitudo 7.0 è stato registrato al largo dell’isola greca di Samos, nel Mar Egeo. Tantissime le immagini che arrivano sui social di chi sta cercando di documentare quello che è accaduto nelle città colpute dal sisma. Secondo l’Usgs, l’Istituto geofisico statunitense, l’epicentro è stato localizzato a 14 km dalla città costiera di Karlovasi, con ipocentro a 10 km di profondità. La scossa è stata avvertita fino ad Atene, a quasi 300 km di distanza, secondo i media greci. Alcuni edifici sono crollati a Smirne, in Turchia. Le autorità riferiscono di un numero imprecisato di persone sotto le macerie. Dopo la forte scossa di 6,6 gradi Richter nell’Egeo si e’ innescato un mini tsunami al largo dell’isola greca di Samos. Lo riferisce la tv di Stato. Le autorita’ riferiscono di danni sull’isola.

Siamo accanto ai nostri cittadini colpiti dal terremoto con tutti i mezzi del nostro stato. Abbiamo avviato le necessarie attività nella regione con tutte le istituzioni e i ministeri interessati”. Lo ha scritto su Twitter il presidente turco Recep Tayyip Erdogan.

TERREMOTO MAR EGEO ULTIME NOTIZIE 30 OTTOBRE 2020

A Samos crollata parte di una chiesa La scossa ha fatto crollare la parte anteriore della chiesa della Panagia Theotokou a Karlovassi, una delle località turistiche dell’isola greca. A Vathi, un altro centro isolano, sono crollate delle case disabitate. Secondo Cnn.gr (che pubblica una foto della chiesa colpita, presa dal sito Samos24), gli abitanti dell’isola si sono riversati in strada in preda al panico, ma al momento non si segnalano morti o feriti.

Edifici crollati a Smirne, persone sotto le macerie. Il terremoto è stato  avvertito in diverse province turche, compresa Istanbul. Lo riferisce la Cnn turca, mostrando le immagini delle macerie. Sul posto sono giunti diversi mezzi di soccorso e dei vigili del fuoco.La protezione civile turca (Afad) ha invitato gli abitanti di Smirne a non rientrare negli edifici che appaiono danneggiati.

 Un numero imprecisato di persone si trova sotto le macerie. Lo ha riferito il ministro dell’Ambiente e dell’Urbanizzazione di Ankara, Murat Kurum, che si sta recando sul posto. Diverse squadre sono impegnate nelle attività di ricerca e soccorso.

One response to “Terremoto nel Mar Egeo ultime notizie: crolli in Grecia e Turchia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.