I genitori di Saman ricercati in tutto il mondo: scatta il mandato internazionale

Aveva detto che sarebbe tornato in Italia il 10 giugno, per spiegare che fine avesse fatto sua figlia. Aveva detto che Saman stava bene, che era in Belgio e che tutto si sarebbe sistemato. Oggi, 7 luglio 2021, di Saman non ci sono tracce e del suo cadavere, neppure. Perchè è davvero difficile pensare che la ragazza sia ancora in vita. Chi indaga non crede a questa possibilità anche se è chiaro, tutti vorremmo che la ragazza, fosse ancora viva. Ma c’è una novità. Shabbar Abbas e Nazia Shaheen, sono stati inseriti dal Ministero della Giustizia nella banca dati dell’Interpol. Tra due giorni il tribunale del Riesame di Bologna si pronuncerà sulla misura cautelare di Ikram Ijaz, il cugino arrestato. Questo significa che i genitori di Saman possono essere arrestati in tutto il mondo, ovunque si trovino. Ma dove sono? Se infatti i primi di maggio i due erano stati anche localizzati, visto che avevano postato sui social dei video ( si teme persino le immagini di una sorta di funerale senza cadavere per dire addio a Saman e purificarsi), oggi di loro non ci sono tracce. I due sono stati cercati nel paese di origine ma nella loro abitazione pakistana non ci sono tracce e i parenti, chiaramente, non rispondono alle domande. Il fidanzato di Saman aveva anche detto che uno degli zii della ragazza dovrebbe lavorare in polizia in Pakistan appunto, e sarebbe stata una delle persone più minacciose nei suoi confronti. Potrebbero quindi aver avuto l’appoggio di quest’uomo per organizzare una eventuale seconda fuga.

Saman Abbas ultime notizie: due mesi dopo si cerca ancora il cadavere

I genitori di Saman Abbas sono indagati con l’accusa di omicidio premeditato, sequestro di persona e occultamento di cadavere, in concorso con lo zio di Saman (ritenuto l’esecutore materiale), un cugino della ragazza (questi ultimi due latitanti e ricercati in tutta Europa) e anche Ikram Ijaz, l’unico arrestato della vicenda fino a oggi.

Nella puntata di Chi l’ha visto in onda oggi su Rai 3, i giornalisti del programma andranno fino in Pakistan per cercare i genitori della ragazza e chiedere informazioni utili. Avranno scoperto qualcosa? Appuntamento alle 21,20 di oggi con le ultime notizie sul caso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.