Le parole di Piera Maggio sui social: “Denise non è un trofeo”

Piera Maggio torna a sfogarsi via social, per l’ennesima volta. E lo fa invitando tutte le persone che hanno in qualche modo a che fare con la vicenda, a darsi una calmata. Non possiamo sapere con certezza a chi si riferisca la mamma di Denise Pipitone ma è chiaro che nelle ultime settimane sia successo anche altro. Nuove piste, nuove informazioni, nuove idee. Ma quanto di concreto? Della storia di Denise Pipitone ne parlano davvero tutti ma alla fine, si resta sempre al punto di partenza, perchè mai nulla viene confermato da chi sta realmente indagando. Piera Maggio allora vuole mettere un freno, ricordando che è per lei un piacere sapere che ci sono tante persone comuni impegnate nelle ricerche di sua figlia, ma che le persone che ci tengono di più a riaverla a casa, ovviamente sono lei e suo marito.

Le parole di Piera Maggio sui social

“Purtroppo mi sa che adesso alcuni stiano davvero esagerando. Denise, non è un trofeo, è non crediamo che esistano persone che vogliono riabbracciare Denise, più di noi genitori. Soprattutto non vogliamo che nostra figlia venga usata da alcune persone per incitare zizzanie e rancore verso altri” ha scritto la mamma di Denise Pipitone su Fb.

E poi l’appello: “Pertanto li invitiamo a darsi una calmata.
A tutto c’è un limite oltre che ci vuole anche rispetto nei nostri confronti.
Il bene comune è Denise, e se questo concetto non viene compreso, invitiamo quanti stanno creando disagi e discussioni a prendere la decisione di abbandonare i gruppi ufficiali per Denise, per non creare disagi. Ognuno è libero di pensarla come vuole e non obblighiamo nessuno a fare qualcosa che non voglia, ma neanche è accettabile tenere due piedi in una scarpa.

E conclude: “Le critiche possono essere accettate se sono costruttive e NO demolitrici.
Il nostro interesse è cercare Denise, e ringraziamo quanti di Voi, ci sono vicini e di aiuto, no altro. Grazie
.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.