Maltempo in Sicilia, si cercano due dispersi a Scordia: le ultime notizie

maltempo sicilia notizie

E’ stato un fine settimana difficilissimo per la Sicilia a causa del maltempo. La forte pioggia scesa negli ultimi giorni ha davvero fatto precipitare la situazione: strade che sono diventate torrenti, incidenti, un ponte che è crollato. Sta succedendo ancora di tutti nella terra siciliana e dalla provincia di Catania non arrivano buone notizie. La zona su orientale dell’Isola è ancora una volta in ginocchio. Sono tanti i disagi per l’intera popolazione che sta cercando di reagire per l’ennesima volta ai danni causati dalla pioggia.

La situazione più problematica è a Scordia, un centro agricolo della Piana di Catania, dove la pioggia intensa ed i forti venti hanno creato dei fiumi d’acqua nelle strade cittadine: la forza impetuosa dell’acqua ha anche trascinato diverse auto. Una coppia risulta dispersa in una zona di campagna in contrada «Ogliastro». Per comprendere la complessità della situazione che vive l’area del Catanese, occorre guardare ad un dato: nella zona di Scordia sono caduti quasi 150 millimetri di pioggia, una quantità che solitamente si registra nell’arco di alcuni mesi.

Chiuse le scuole in Sicilia Orientale dove il livello di allerta è massimo. In diversi comuni della Sicilia, da Catania a Messina, da Siracusa a Enna, le scuole di ogni ordine e grado resteranno chiuse lunedì per precauzione. A Catania e provincia rimarranno chiusi gli hub vaccinali.

Scordia ultime notizie: una coppia ancora dispersa

Le ricerche vanno avanti ma c’è grande apprensione per una coppia che risulta essere scomparsa; secondo quanto hanno riferito alcuni passanti, sarebbero stati investiti dalla furia dell’acqua di un torrente di campagna ingrossato dalle forti e abbondanti piogge cadute fin dal pomeriggio di ieri. È stata invece ritrovata nella serata di domenica un’altra coppia, sempre di Scordia: soccorsi dopo essere rimaste con l’auto in panne sono stati portati in ospedale e non sono in pericolo di vita.

Sempre a Scordia, un gruppo di turisti stranieri è stato soccorso dalla Protezione civile. Il pulmino sul quale viaggiavano 5 persone è stato investito dalla forza dell’acqua lungo la strada statale 385 che collega il centro agricolo con Catania. I turisti sono dovuti scendere dal mezzo e sono stati portati in un’area sicura da alcuni volontari.

E’ stato tanto il lavoro fatto dalle forze dell’ordine, dai volontari e dalla protezione civile in queste ore. Quattro uomini rimasti bloccati dal rigonfiamento di un fiume nel trapanese durante un violento nubifragio sono stati salvati dal Nucleo Saf.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.