La ricetta del pasticciotto leccese di Antonio Catamo

Nella settimana dedicata alla Puglia, nel viaggio di Ricette all’Italiana, i protagonisti del programma di Rete 4 ci hanno portato alla scoperta delle ottime ricette della tradizione culinaria pugliese. Tra queste non poteva mancare la ricetta del pasticciotto pugliese, un dolce assolutamente da provare una volta raggiunta quella terra così magica. E per il programma di Rete 4, a suggerire la ricetta del pasticciotto leccese, è Antonio Catamo, pasticcere tra i migliori della sua terra.

LA RICETTA DEL PASTICCIOTTO PUGLIESE DI ANTONIO CATAMO

Quello che ci serve è un panetto di pasta frolla che abbiamo in precedenza lavorato con strutto, zucchero, farina e uova. Poi della crema pasticcera ( in questo caso viene usata una crema fatta con sei uova).

Prendiamo una pallina di pasta frolla e la lavoriamo per bene con le mani. La stendiamo e la mettiamo dentro lo stampo per fare i pasticciotti. Aiutandoci con una sac a poche, riempiamo il nostro pasticciotto con la crema pasticcera. Riempiamo il pasticciotto con la crema, richiudiamo con altra frolla. Inforniamo a 220 gradi circa per 15 minuti. Non ci resta che sfornare, aspettare che si raffreddino e togliere dallo stampo. La ricetta dei pasticciotti è servita.

Per chi volesse provare con le dosi precise, ecco la variante suggerita da Anna Moroni

Vi siete persi altre ricette viste nella settimana dedicata alla Puglia di Ricette all’Italia?

QUI LA RICETTA DELLE CARTUCCE DOLCI DI ANTONIO CATAMO

QUI LA RICETTA DELLA TORTA SALENTINA CHE SI CONSERVA 60 GIORNI

Avete già scelto quale dolce tipico della Puglia e del Salento preparare nelle vostre case? Non c’è che l’imbarazzo della scelta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.