Angelica Sepe vince con la ricetta della parmigiana di melanzane, la ricetta campana

E’ buonissima la parmigiana campana di Angelica Sepe, la ricetta con le melanzane suggerita a La prova del cuoco oggi 18 giugno 2020. Nella sfida con Natale Giunta per la preparazione della parmigiana di melanzane ha vinto lei, Angelica Sepe, ovvio perché è una ricetta campana e si fa proprio come ha mostrato la simpaticissima nonna. Iniziamo con il mettere sotto sale le melanzane poi possiamo preparare la pastella o passare semplicemente le melanzane prima nella farina e poi nell’uovo. Friggiamo in modo perfetto e avremo la nostra parmigiana di melanzane La prova del cuoco da mettere in forno. Pochi passaggi, pochi ingredienti ed ecco come Angelica Sepe ha fatto oggi la sua parmigiana di melazane. 

RICETTE LA PROVA DEL CUOCO OGGI 18 GIUGNO 2020 – LA RICETTA DELLA PARMIGIANA DI MELANZANE DI ANGELICA SEPE

Ingredienti: 500 g di melanzane, 300 g di fiordilatte, 150 g di scamorza bianca, 100 g di formaggio grattugiato, mezza cipolla bianca, 700 g di passata di pomodoro, 6 uova, olio di oliva, olio di semi di arachide, basilico, sale e pepe

Preparazione: laviamo le melanzane e togliamo la buccia ma c’è chi la lascia, tagliamo a fette spesse 1 cm o anche un po’ di più, saliamo e lasciamo per un po’, anche 1 ora, nel colino, così perdono la loro acqua, le asciughiamo bene e le passiamo nella farina, poi nelle uova sbattute. Friggiamo in olio abbondante e ben caldo, adagiamo su carta da cucina.

Passiamo al sugo che facciamo in modo semplice con olio, cipolla, passata di pomodoro, sale, pepe e basilico, facciamo cuocere ma non a lungo, bastano 20 minuti.

Nella teglia versiamo un po’ di sugo, iniziamo co il primo strato di melanzane e poi salsa, formaggio grattugiato, formaggio a pezzetti e basilico fresco. Ripetiamo gli strati fino a terminare gli ingredienti e completiamo con sugo, formaggio grattugiato e basilico. Mettiamo in forno a 180 gradi per circa 30 minuti. Facciamo riposare prima di servire, possiamo anche riscaldare, il giorno dopo sarà ancora più buona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.