La fine del mondo è vicina, il perché del 21 maggio 2011

Le varie profezie sulla fine del mondo nel 2012, che avevano come fautori i maya, non sono le uniche. Spesso la fine del mondo è stata infatti posticipata di molti anni, a causa di calcoli sbagliati del calendario maya. Ma ora pare che ci sia qualcuno che la anticipa, e di parecchio. La fine del mondo è alle porte, e avrà inizio esattamente il 21 maggio 2011. Il fatto è che questa volta la fonte non sono i maya. Da dove proviene allora questa profezia? E cosa accadrà il 21 maggio 2011?  

Negli USA vi è un manifesto pubblicitario che annuncia la seconda venuta di Gesù Cristo. Tale pubblicità esorta tutti a segnare questa data. Il cartellone pubblicitario in questione lo ritroviamo nelle strade di Los Angeles, e su di esso vi è il sito web www.wecanknow.com. Quest’ultimo è collegato ad Harold Camping, proprietario di Family Radio, emittente cristiana in America. Questa radio ha dichiarato che il giorno esatto della seconda venuta di Cristo può essere individuato attraverso dei calcoli matematici inerenti date presenti proprio nella Bibbia. Quindi, stando a questa nuova profezia, la seconda venuta di Gesù in Terra avverrà sabato 21 maggio 2011, e il Giorno del Giudizio si concluderà cinque mesi dopo, esattamente in data 21 ottobre 2011, con la fine del mondo.

Naturalmente non è la prima volta che sette americane annunciano la fine del mondo. Ma quest’ultima profezia è destinata a far parlare di sè almeno fino al 21 maggio, quando scopriremo finalmente la verità. Infatti Family Radio sta facendo di tutto affinchè il maggior numero possibile di persone venga a conoscenza della seconda venuta di Gesù Cristo. Oltre ai cartelloni pubblicitari, si distribuiscono brochure e si parla direttamente con la gente. Naturalmente i leader cattolici e protestanti smentiscono tutto, dicendo che nessuno sa quando ci sarà la fine del mondo. Però c’è chi crede a questa profezia, affermando che questa predicazione sia voluta da Dio, affinchè tutti conoscano questa data gioiosa. I seguaci di Family Radio, per evidenziare ulteriormente questi prossimi avvenimenti, distribuiscono anche calendari tascabili, che vanno dall’1 gennaio 2011 al 21 maggio 2011.

Ma perchè proprio il 21 maggio? E’ vero che la Bibbia contiene questa data? Secondo Family Radio 7mila anni fa, esattamente il 21 maggio 4.990 a.C., avvenne il famoso Diluvio Universale. Ed è da questa data che scaturisce la formula matematica che ha portato a datare la fine del mondo per quest’anno. Il calcolo da fare è: 4.990 a.C. + 2011 d.C. – 1 = 7.000. Ma perchè sottrarre “1”? Perchè, secondo Family Radio, l’anno 0 non è mai esistito, e sul calendario cristiano è avvenuto il passaggio diretto dall’anno 1 a.C. all’anno 1 d.C.

La data del 21 maggio si basa sul calendario utilizzato 7mila anni fa, quando la suddivisione del tempo era molto diversa. Per formare un giorno loro, ce ne volevano 153 dei nostri. Ed è per questo che Family Radio afferma che il Giorno del Giudizio andrà avanti fino al 21 ottobre.

Dobbiamo crederci? O si tratta dei soliti ciarlatani? A giudicare dall’impegno messo nell’informare tutti si direbbe che loro ne siano realmente convinti. A questo punto non ci resta che aspettare, e vedere se ha ragione Family Radio oppure tutto il resto dei cristiani, i quali dichiarano che le Sacre Scritture dicono chiaramente che nessuno può sapere quando verrà Gesù.

Assunta De Rosa

One response to “La fine del mondo è vicina, il perché del 21 maggio 2011

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.