Sarah e Gabriel: la coppia che vive come se fosse il 1888

Talmente appassionati dall’età vittoriana da vivere la loro vita come se fosse il 1888. E’ la storia di Sarah e Gabriel, due coniugi statunitensi, che sognano ad occhi aperti di ritornare indietro nel tempo, indossando persino gli abiti di quell’epoca.Così fanatici dell’età vittoriana da trasformare il loro sogno in realtà. La coppia ha dovuto rinunciare a ogni cosa. Hanno accantonato qualsiasi comodità, frutto della vita moderna. Messi via, dunque, smartphone, computer ed elettrodomestici, telefono, televisione. Unica eccezione è stata fatta per Facebook. Il social network, infatti, serve a Sarah e Gabriel per pubblicare le loro foto, vestiti con gli abiti dell’epoca vittoriana e intenti nel svolgere le attività, trascorrendo le giornate rifacendosi a quei tempi. In fondo, che male c’è a credere così tanto in un progetto, soprattutto quando il desiderio è talmente grande da decidere di cambiare radicalmente la propria vita.  La coppia statunitense riscalda la propria casa di Port Townsend con il cherosene e quando devo fare acquisti si reca presso l’unico negozio della zona risalente al XIX secolo.
“C’è chi sente di essere nato nel posto sbagliato, chi nel corpo sbagliato. Io sono nata nell’epoca sbagliata”, ha dichiarato Sarah.
Sarah, 33enne indossa abiti vittoriani, persino corsetti e bustini del XIX secolo. Non è la prima volta che sentiamo parlare di storie simili. Capita, infatti, che c’è chi non si accontenta della agiatezza di cui gode nell’epoca in cui vive e di cui ne rimane particolarmente deluso, sognando invece di poter collocarsi in’altra dimensione, lontana da quella attuale. Ciò che conta è stare bene con sè stessi e cercare di raggiungere la propria felicità in un modo o nell’altro. C’è, infatti, chi la raggiunge con uno smartphone nelle mani, chi, invece, si accontenta di indossare un bustino del 1888.

One response to “Sarah e Gabriel: la coppia che vive come se fosse il 1888

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.