Niente più chiavi per aprire la camera d’albergo: basta lo smartphone

Se vi siete stufati di fare attenzione a non perdere le chiavi della camera d’albergo quando siete in vacanza, d’ora in avanti il problema non si porrà più. Infatti, basta avere uno smartphone. Con il telefonino intelligente sono cambiate le abitudini di molti di noi. In tanti non indossano più orologi, non comprano più torce o cronometri: esso è diventato una grande scatola nera capace di racchiudere molti strumenti del passato. D’ora in poi, sarà possibile anche aprire la camera d’albergo tramite il proprio smartphone. Al momento i lservizio è disponibile nell’hotel Starwood ad Harlem e a Cupertino: le prime due sedi dalla popolare catena americana. Cellulari intelligenti al posto delle consunte chiavi normali e magnetiche: questa l’idea del gruppo americano. Per accedere alla propria stanza, basta scaricare un’app e avere un telefono Android o un iPhone 4S o di ultima generazione. Tramite il dispositivo bluetooth e l’app specifica sarà possibile aprire la camera d’albergo. “All’inizio sarà una novità ma crediamo che presto diventerà un punto fisso nella gestione degli hotel”, ha spiegato Frits van Paasschen, CEO di Starwood. In questo modo, la compagnia conta di ridurre le code e i tempi di attesa alle reception durante le fasi di check-in. Un modo per sveltire le operazioni facilitando la cosa ai clienti, ma anche ai dipendenti della catena di alberghi. Tuttavia, a non tutti piace questa idea perché incontrarsi alla reception di un hotel è considerato un modo di socializzare. A ogni modo, qualcuno si interroga su cosa succedesse qualora avesse lo smartphone scarico o lo avesse smarrito. Insomma, la tecnologia fa passi avanti e con il proprio telefonino è ormai possibile fare tutto, anche aprire la propria camera d’albergo. Se il sistema avrà successo c’è da scommettere che diverrà presto lo standard in tutti gli alberghi e hotel.

One response to “Niente più chiavi per aprire la camera d’albergo: basta lo smartphone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.