Muore elefantessa all’Elephant Nature Park: le lacrime della sua amica Jokia

L’Elephant Nature Park è un centro di riabilitazione e soccorso per elefanti in difficoltà ed ha appena perso il suo pachiderma Mae Perm. L’elefantessa ha lasciato il parco dopo 17 anni, è morta di vecchiaia, il 7 aprile scorso. Nokia, amica di Mae, dopo la morte della sua amica inseparabile non mangiava più e se ne stava sempre sola. Le lacrime della elefantessa nel momento in cui hanno seppellito la sua amica sono state tantissime. Il dolore come succede a noi essere umani, racconta un’operatrice del centro, è stato evidente e molto forte. L’Elephant Nature Park è un parco che si occupa del salvataggio di elefanti oltre ad essere un importante centro di riabilitazione nel nord della Thailandia.

In questo centro ci sono tanti volontari che si occupano degli animali, ma anche i visitatori possono occuparsi degli elefanti. Molte volte infatti i visitatori sono stati coinvolti in decine di salvataggi. L’Elephant Nature Park offre un ambiente naturale per gli elefanti, cani, gatti, bufali e molti altri animali. Tutti sotto la cura dei volontari ed operatori del centro.

Il senso di colpa di Claudio Baglioni dopo la morte del suo cane – leggi qui il suo post

I volontari e visitatori contribuiscono alla guarigione imparando a conoscere la loro vita passata e presente. Aiutare questi animali puà fare avere una visione più ampia di quanto sia importante occuparsi di queste enormi pachidermi. Ora la “piccola grande”Jokia, resterà sola, non sappiamo se riuscirà a sopportare il dolore della perdita della sua amica, Mae, ma siamo sicuri che i visitatori e gli operatori del centro riusciranno a far sentire meglio, l’elefantessa, anche se il dolore resterà per sempre. Un’immagine raccontata dagli operatori, molto commovente è quella di Jokia accanto al corpo senza vita della sua amica. Jokia infatti è restata accanto a Mae Pern per più di 6 ore, toccandola con la proboscide per tentare invano di svegliarla. Che commozione grande deve essere stato per tutti gli operatori del centro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.