Allarme giocattolo per bambini: ritirati prodotti dalle farmacie

ritiro giocattolo pericoloso da farmacie

Allarme giocattolo, ritirato prontamente dalle farmacie. Il prodotto risulta essere pericoloso per i bambini. Il Ministero della Salute ha disposto un nuovo divieto di commercializzazione. Questa volta, però, non parliamo di alimentazione. Infatti, a finire nel mirino è un giocattolo venduto nelle farmacie, che risulterebbe essere pericoloso per i bambini. Il richiamo è avvenuto sul giocattolo dei Sonaglini Giocattolo della marca MAMA NATURA. A portare il Ministero della Salute a fare questo ritiro sarebbe stata una segnalazione fatta da una consumatrice ai NAS. Stando alle ultime notizie, il giocattolo si sarebbe rotto nelle mani di un bambino.

RITIRATO DALLE FARMACIE GIOCATTOLO MAMA NATURA ULTIME NOTIZIE: I TEST DIMOSTRANO IL PERICOLO PER I BAMBINI

A subire il richiamo, questa volta, è toccato ad un giocattolo della MAMA NATURA, venduto nelle farmacie. E’ stata una consumatrice ad aprire gli occhi dei NAS, che a loro volta hanno provveduto a mettere al corrente del pericolo il Ministero della Salute. L’avviso è stato prontamente pubblicato sul sito ufficiale, dove per i consumatori vengono messi in evidenza i possibili danni causati da determinati prodotti. In questo caso, ci tocca parlare di un giocattolo per bambini. Dopo un attento esame, l’articolo sarebbe risultato non conforme alla direttiva 2009/48 che riguarda la sicurezza dei giocattoli. Scendendo nei particolari, vi annunciamo che stiamo parlando dei “Sonaglini in legno a forma di mucca con campanellini”. Secondo le ultime notizie, questo prodotto viene rilasciato in omaggio dalle farmacie, dopo l’acquisto di un dispositivo medico di MAMA NATURA. Questa promozione sarebbe stata messa in atto dalla Società Schwabe Pharma Italia. L’Istituto Superiore di Sanità ha svolto i dovuti accertamenti, come previsto dalla norma UNI EN 71-1:2011. Il risultato di questi esami provano un distacco di piccole parti all’interno del cilindro. Così, il giocattolo risulterebbe non conforme, in quanto destinato proprio ai bambini di età inferiore a tre anni. Il Ministero della Salute specifica che il prodotto è stato fabbricato in Cina dall’Enter Products di Ningbo. Nel mercato, però, è entrato con il marchio MAMA NATURA, attraverso la ditta Idea Group IGM di Padova. Tale prodotto è stato distribuito poi nelle farmacie. Il presidente dello Sportello dei Diritti, Giovanni D’Agata, ha rivelato che è consigliata la massima attenzione da parte delle mamme. Il giocattolo, sottoposto a più test, si è sempre rotto in frammenti, che potrebbero essere facilmente ingeriti da un bambino. Oltre ad essere stato annunciato il richiamo nel portale del Ministero della Salute, precisamente nella sezione “Avvisi e sicurezza”, è stato anche inserito all’interno del sistema di allerta europeo, ovvero nel GRAS RAPEX.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.