Meghan Markle fa di testa sua e indossa l’abito che il protocollo non prevede (Foto)

Ci stiamo appassionando sempre di più alle vicende di Buckingham Palace da quando Meghan Markle ha fatto il suo ingresso ufficiale nella famiglia reale sposando Harry d’Inghilterra (Foto). E’ una bella lotta in popolarità tra Kate Middleton e la new entry Meghan ma sono amatissime entrambe e se la futura regina è sempre irreprensibile, la cognata ha infranto ancora una volta il protocollo. Ancora uno strappo alle regole per la Markle e questa volta per l’abito indossato in occasione dei festeggiamenti per il 92esimo compleanno della regina Elisabetta. Era una delle prime uscite ufficiali per la moglie di Harry e lei si è presentata a braccia nude. Sì, tutta colpa del bellissimo abito rosa pesca che ha sfoggiato pochi giorni fa ricevendo consensi da tutti. L’abito, come si vede nelle foto, poggia sulle spalle grazie ad uno scollo largo che le sta benissimo ma lascia scoperto parte del décolleté e le braccia, cosa vietata dal protocollo. Possibile che l’ex attrice non sia stata ben consigliata considerando che dalle nozze e per i sei mesi successivi è e sarà seguita da una persona di fiducia della regina per insegnarle tutto sulle regole a corte e il bon ton?

LOOK TROPPO AUDACE PER MEGHAN MARKLE AL ROYAL BALCONY

Un look davvero audace per i reali inglesi, basti notare quello di Kate Middleton accanto a lei. Meghan Markle ha di certo già cambiato il suo modo di vestire passando dal look casual a quello più sobrio ma le regole forse non le sono ancora tutte chiare. Cosa avrà detto la regina Elisabetta che sembra invece avere apprezzato ogni altra mossa della moglie di suo nipote Harry?

Per il momento Meghan Markle fa ancora un po’ di testa sua, magari alla fine sarà in grado di fare abbandonare a tutto le donne della famiglia reale lo stile che non rende sempre giustizia alla femminilità e alla bellezza. Continua così Meghan!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.