Harry e Meghan Markle stanchi ma felici a Londra e il principe scherza sull’arrivo di due bebè (Foto)

Anche oggi Harry e Meghan Markle sono apparsi insieme; dopo il ricevimento per i 50 anni dell’investitura di Carlo d’Inghilterra, la coppia ha tenuto un discorso ai giovanissimi alla SSE Arena a Wembley a Londra (foto). A parlare alla platea il principe Harry che poi ha dolcemente trascinato sul palco anche la sua splendida moglie col pancione. I duchi del Sussex sono apparsi un po’ stanchi, non a caso Meghan dopo l’abito indossato ieri ha optato per un blazer blu con jeans skinny, t-shirt ma con gli immancabili tacchi alti. Un outfit più comodo ma anche più adatto all’evento. Tra gli spettatori erano presenti anche Nicole Scherzinger e Naomi Campbell. Meghan Markle ancora una volta senza badare al protocollo di Corte si è appoggiata al marito, teneramente sulla sua spalla.

HARRY TRASCINA DOLCEMENTE MEGHAN COL PANCIONE SUL PALCO

Sono stanchi ma felici e non lo nascondo, è l’ultimo mese di gravidanza per Meghan e sembra che la porterà a termine nonostante le voci del parto prematuro. Si vocifera da tempo che siano in arrivo due bimbe e sembra che Harry abbia confermato con una sua battuta che potrebbero nascere due gemelli, due bebè.

E’ il Mirror questa volta a riportare quanto avrebbe detto Harry; ha scherzato sulla necessità di riposarsi adesso, prima del lieto evento, perché dopo sia lui che Meghan passeranno notti insonni, soprattutto se saranno due i bebè. Tutto è ancora un po’ avvolto nel mistero ma gli scommettitori non perdono una battuta e soprattutto si pensa al nome che daranno al bebè. In realtà gli inglesi sembrano da tempo convinti che siano in arrivo due gemelline ed è normale che desiderino che una delle due abbia il nome della mamma di William ed Harry. Nascerà davvero la piccola Diana? Accanto al dolce gossip continuano però anche i pettegolezzi contro l’ex attrice. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.