Natale Giunta mostra ancora una volta tutto il suo coraggio contro tutti


natale giunta scorta

Lasciano ancora una volta senza parole le dichiarazioni di Natale Giunta, Poco fa il suo post sul suo profilo Instagram e ancora una volta non possiamo che schierarci dalla parte di chi dimostra coraggio e integrità. Lo chef Natale Giunta non può restare in silenzio, la revoca della scorta e ciò che spiega nel suo lungi messaggio, dettagliato, lo portano alla conclusione ironica che oggi “a Palermo la mafia non è più pericolosa”. Potrebbe scegliere di fare altro e di andare altrove ma Giunta resta nella sua città, prosegue il suo lavoro dando a sua volta un impiego a tante persone. La passione non può bastare da sola e lui aggiunge coraggio, integrità, forza, ma si chiede quanto valga la vita di un uomo, un cittadino italiano che ha denunciato i tentativi di estorsione e tutto ciò che ha poi dovuto subire. Il suo post è amaro e ancora una volta mostra il suo volto, lo sguardo fisso, duro. Racconta un pezzo della sua vita, della sua Sicilia.

LO CHEF NATALE GIUNTA RACCONTA COSA E’ ACCADUTO NEGLI ULTMI MESI

“Di solito pubblico post diversi, oggi voglio raccontavi un pezzo della mia vita,della Sicilia,dell’Italia dei poteri forti” inizia così il suo lungo messaggio sui social. “Volevo ringraziare e responsabilizzare allo stesso tempoIl Prefetto di PalermoIl Questore di Palermo Il Comandante provinciale del Carabinieri di Palermo Il Comandante provinciale della Guardia di Finanza Il Capo di gabinetto O.S.P. 1 bis per avere avviato e confermato nella riunione di coordinamento delle forze di Polizia in data 16/04/019 l’avvio della revoca della mia tutela 4 livello Regionale ribaltando la sentenza del TAR del Lazio che scriveva: 
Rischio di grave pericolo per Natale Giunta. Le Autorità competenti non hanno operato adeguatamente in relazione alla situazione di potenziale pericolo – e prosegue – Così, il Tribunale Amministrativo del Lazio ha annullato il provvedimento restituendo definitivamente la misura di protezione illegittimamente revocata allo chef Natale Giunta. Il Presidente del Tar ha pronunciato con decreto immediato il ripristino della scorta di quarto livello confermando così, il rischio di grave pericolo”.


La conclusione lo porta a una domanda più che legittima: A questo punto mi chiedo la vita di un uomo quanto vale?? Se questi soggetti sotto fotografati e arrestati per associazione Mafiosa e tentativo di estorsione non sono pericolosi perché è stata dato il reato di Mafia?? perché sono stato messo 7 anni sotto scorta? Perché 2 sentenze definiscono alcuni di loro soggetti criminali e pericolosi ?? Perché Ciresi che ho fatto arrestare, lo stato ha sequestrato 20 milioni di patrimonio? Perché è stato definito Boss e capo di una zona di Palermo, condannato a 13 anni per Mafia??? Oggi possiamo dire che a Palermo la Mafia non e più pericolosa.Un abbraccio a tutti e buona lettura”.


Leggi altri articoli di News dal mondo

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close