Il matrimonio di Beatrice di York con Edoardo Mapelli Mozzi, adesso anche lei è felice come Eugenie (Foto)


I reali inglesi si preparano per un altro matrimonio, la prossima sposa sarà Beatrice di York, la primogenita di Sarah Ferguson e del principe Andrea di Inghilterra (foto). Finalmente anche lei è felice, dopo il matrimonio della sorella Eugenie, che ha fatto sognare tutti, anche l’altra cugina di William ed Harry dirà presto sì. Il fortunato è Edoardo Mapelli Mozzi. Le nozze sono previste per la primavera o l’estate prossima, una fuga di notizie fa gioire i sudditi inglesi, arriva così un altro dolce riscatto per Beatrice. 31 anni, 35 lui che sembra avere lasciato per amore la sua storica fidanzata da cui ha anche avuto un figlio che ha solo due anni. La fuga di notizia non rende ufficiale il royal wedding, il protocollo prevede il fidanzamento ufficiale, che non c’è ancora stato. In compenso c’è stata la prima uscita pubblica dei promessi sposi. Alla serata di gala dalla National Portrait Gallery di Londra la dolce Beatrice è arrivata con il suo aristocratico fidanzato.


BEATRICE DI YORK FIDANZATA CON EDOARDO MAPELLI MOZZI PRONTA PER LE NOZZE

Beatrice ha così presentato al mondo intero il suo principe azzurro, Edo. Lui è figlio di Alessandro Mapelli Mozzi, vive a Londra ma ha origini italiane. La loro storia d’amore è iniziato lo scorso anno. Le famiglie di Alessandro e Beatrice si conoscono bene, hanno quindi dato la loro benedizione per l’unione nonostante lui abbia lasciato per Beatrice la compagna, Dana Huang, mamma del loro piccolo Christopher Woolf, detto Wolfie, che ha due anni. Di certo non si tratta di uno scandalo, soprattutto se lo paragoniamo a quanto accaduto tra la Ferguson e il principe Andrea un bel po’ di anni fa.

Intanto, adesso tutti sembrano vivere felici e contenti, anche Andrea e la rossa Fergie sembrano avere ritrovato la passione e l’amore di un tempo. Non vediamo l’ora di applaudire alle nozze del 2020.


Leggi altri articoli di News dal mondo

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close