Per Beatrice di York il viaggio di nozze in Costiera Amalfitana è in tre (Foto)

Dopo il matrimonio quasi in gran segreto per Beatrice di York ed Edoardo Mapelli Mozzi c’è il viaggio di nozze svelato dalla rivista Chi. Le foto pubblicate dal magazine di Alfonso Signorini mostrano la coppia nella loro luna di miele in tre, anzi in quattro. Beatrice di York ha scelto la Costiera Amalfitana per il suo primo viaggio da sposata. Bellissima e sorridente nuota nelle splendide acqua campane e accanto a lei non c’è solo Edoardo ma anche il piccolo Christopher. Il piccolo ha solo 4 anni ed è nato da un’altra storia d’amore di Mapelli Mozzi, dal legame con l’architetto Dara Huang. Un viaggio di nozze non da soli fa capire tanto del loro legame ma è ovvio che con gli sposini ci sia anche la tata pronta ad occuparsi del piccolo in ogni momento.

BEATRICE DI YORK ED EDOARDO MAPELLI MOZZI TORNANO NEI LUOGHI ROMANTICI CHE ADORANO

Sembra che sia proprio in costiera, a Positano, che il conte abbia chiesto alla dolce principessa di diventare sua moglie. Non è infatti la prima volta che Beatrice ed Edoardo scappano dall’Inghilterra per una fuga romantica.

Per loro un hotel esclusivo e non c’è dubbio che in costiera ci sia solo l’imbarazzo della scelta. Dopo i primi giorni di sole e mare sembra che potrebbero proseguire per la Costa Azzurra dove vive il papà di lui e dove già hanno trascorsi qualche giorno subito dopo il matrimonio. Altri pensano che invece potrebbero preferire i Caraibi e godersi magari da soli la vera luna di miele. 

La loro favola d’amore è solo all’inizio, che siano in due, in tre o anche con la tata per loro non cambia molto e dalle foto che anticipa la rivista Chi sembra sia davvero una delle storie d’amore più belle tra i membri famiglia reale inglese.

Il sì si Edoardo e Beatrice di York il19 luglio, un mese fa, ma per il party bisognerà attendere qualche mese, la possibilità di festeggiare come un vero royal wedding.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.