Ilary Blasi nera dopo la copertina di Gente con il lato b di Chanel in primo piano


Ilary Blasi e Francesco Totti non hanno proprio gradito la copertina della rivista Gente di questa settimana. La loro reazione sui social è arrivata con qualche giorno di ritardo rispetto all’uscita del giornale ma alla fine, i genitori di Chanel, hanno deciso di manifestare il loro disappunto su quello che è accaduto, via social.

Ma che cosa è successo? Sulla cover della rivista Gente di questa settimana è stata pubblicata una foto che ritrae Francesco Totti al mare insieme a Chanel. Il volto della ragazza, che è ancora minorenne, è stato nascosto, come si usa fare in questi casi. Ma in bella mostra però, è stato messo il suo corpo, in particolare il suo lato b. Dopo l’uscita del giornale, moltissime persone, anche giornalisti e personaggi del mondo dello spettacolo, hanno fatto notare come la cover della rivista Gente fosse inappropriata. Nascondere il volto di una ragazzina e poi metterne in evidenza il corpo, per molti è stata una scelta di dubbio gusto.

E ieri sera, è arrivato via social anche il commento di Ilary Blasi.

ILARY BLASI E FRANCESCO TOTTI INDIGNATI PER LE FOTO DI CHANEL SU GENTE

Ecco cosa ha scritto Ilary sul suo profilo Instagram:

“Ringrazio il direttore Monica Mosca per la sensibilità dimostrata mettendo in copertina il lato b di mia figlia minorenne senza curarsi del problema sempre più evidente della sessualizzazione e mercificazione del corpo delle adolescenti”.

Parole molto forti quelle di Ilary Blasi che non ha davvero gradito la scelta di una copertina che tanto ha fatto parlare.

Dello stesso avviso anche Francesco Totti che via social ieri ha pubblicato lo stesso messaggio di Ilary Blasi, ribadendo quindi il concetto.

Nessuna replica invece almeno per il momento sui canali social della rivista Gente. Vedremo se nelle prossime ore qualcuno deciderà di commentare quello che è successo dopo la pubblicazione di questa cover.

Leggi altri articoli di News dal mondo

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close