Le scuse di Giada Giovanelli dopo la foto e le accuse contro chi l’ha picchiata

Le scuse di Giada Giovanelli, ex protagonista di Temptation Island non sono al padre per le accuse che gli ha rivolto ma per le foto che ha mostrato a tutti. Un’immagine così forte è difficile da mostrare, per Giada Giovanelli è stato uno sfogo, un volersi lasciare andare, un modo per dire basta o forse per fare capire a suo padre che tutto questo è sbagliato. In realtà lei ha anche un altro motivo, volere mostrare ai suoi follower che la vita di chi magari è sempre sui social non è necessariamente perfetta. Più volte l’hanno accusata di non fare nulla nella vita e di non avere alcun problema in testa. Questa volta la Giovanelli non ha retto, lo racconta e poi si scusa, ma solo perché quella foto era davvero forte. Non sappiamo cosa sia accaduto, non sappiamo il perché del litigio né della reazione della persona che accusa. Non intende raccontare, non vuole parlarne e anche su questo spiega tutto.

IL LUNGO POST DI GIADA GIOVANELLI PER SPIEGARE LA FOTO CON IL SANGUE AL NASO

Ovvio che tutti i suoi fan si preoccupassero per lei. Dopo qualche ora Giada ha reso privato il suo profilo, non l’ha chiuso ma ha reso visibile solo a chi già la seguiva. In un lungo post ha spiegato che dopo un’ora il sangue ha smesso di scenderle dal naso, che era poi un po’ gonfio e aveva il labbro un po’ spaccato all’interno ma niente di grave. E’ ovvio che sia più grave il suo stato d’animo. Tutti si chiedono cosa sia accaduto e se fosse la prima volta. Adesso tutti sanno e per Giada è anche più complicato, lo dice nel suo post, alla fine.

“Sono a casa, mi scuso per la foto di prima che è stata un po’ forte.. L’ho fatto perché avevo voglia di lasciarmi andare, avevo voglia che “una persona” si renda conto di certe cose e che magari ci rifletta per bene su.. avevo voglia di farmi vedere a tutti quelli che mi scrivono “che problemi hai tu che non fai un caz*o tutto il giorno”. Avevo voglia di esser me stessa”. Parla evidentemente di suo padre, parla di chi era aggresisvo con lei nei commenti, sembra volere dire tante cose.

“Sono una persona forte perché la vita mi ha portata ad esser così e non mostrare i miei problemi, ma arrivi ad un punto che scoppi. Dobbiamo smetterla di far vedere che la nostra vita sia perfetta. Oggi ho litigato e poi è successo quello che è successo, e sicuramente chiarirò con chi devo chiarire perché, per chi mi segue da un po’ sa che non lascio nulla incompleto perché soprattutto in certi casi è giusto così. Sicuramente vi chiedo di non farmi domande particolari perché non posso raccontarvi tutta la via vita perché non sarebbe corretto nei confronti dei miei cari. Il messaggio che voglio mandare è di non vergognarsi, magari è servito a qualcuno/a di voi raccontare questa cosa.. accettate ciò che vi capita ma bisogna rialzarsi sempre e mai nessuno ci deve far sentire in difetto (anche se a volte è più facile a dirlo che a farlo)” è importante il messaggio di Giada ma in realtà non sappiamo molto della sua storia, conosciamo solo le sue parole.

“Ho letto alcuni dei vostri messaggi e vi ringrazio, stasera sono un po’ “sulle nuvole” perché sono veramente a pezzi, però da domani cercherò di farvi compagnia con il mio solito sorriso e parlare di cose più leggere. È stato difficile parlare con voi perché perché più persone sanno che per me è reale la cosa (forse questa frase è un po’ complicata da capire per chi non ci è passato). Buonanotte, domani è un altro giorno”. Speriamo riesca a risolvere tutto, non possiamo aggiungere altro, abbiamo letto solo le sue parole, magari il padre vorrà aggiungere altro e dire la sua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.