Giulia Salemi: la morte dello zio per infarto, Fariba devastata dal dolore

Il fratello di Fariba Tehrani, lo zio di Giulia Salemi, è morto per infarto, non per colpa del covid, ed è l’ex naufraga a chiarire tutto con una storia Instagram. La mamma di Giulia Salemi è devatsta dal dolore, lo ripete aggiungendo uno sfogo amaro. Non ha potuto abbracciare suo fratello per l’ultima volta e al dolore per la sua morte si aggiunge altro. Un annuncio straziante ieri, l’improvvisa morte di Abdolhamid e in un primo momento la famiglia ha pensato fosse morto per il covid, nonostante il vaccino. La causa del decesso è invece un’altra, resta l’arresto cardiaco ma niente che possa essere condotto al virus.

Lao sfogo di Fariba dopo la morte del fratello

Giulia Salemi resta in silenzio, da ieri sul suo profilo social non ha aggiunto altro, l’ultima storia non più visibile è l’addio a suo zio. Un dolore che colpisce tutta la famiglia ma è Fariba Tehrani a sentire forte l’angoscia perché avrebbe voluto stringere forte suo fratello per l’ultima volta.

Fariba ringrazia tutti per le condoglianze ricevute, non riesce a rispondere a tutti perché sta male. “Sono troppo devastata e non riesco a rispondervi uno ad uno ma vi ho letto tutti. Posso solo dirvi che era il migliore dei fratelli, era un angelo in terra”. Ha poi aggiunto il risultato dell’autopsia: “Non è morto per covid ma per infarto. L’hanno sepolto oggi perché le camere ardenti sono pieni e non tengono i morti più di un giorno”.

Da tre anni non vedeva suo fratello e per colpa del covid non è riuscita ad andare nel suo Paese per abbracciarlo: “Era la persona che mi mancava più di tutti e volevo stringerlo forte forte”. Poi la conclusione, lo sfogo perché il covid le ha impedito di volare in Iran: “Nel mio Paese muoiono 4000 persone al giorno per Covid sia vaccinati che non!”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.