Antonio Cassano novax finito in ospedale con il covid? Sua moglie smentisce e spiega tutto

antonio cassano covid 19

Ha deciso di fare chiarezza la moglie di Antonio Cassano e di spiegare come stanno realmente le cose visto che a quanto pare, nelle ultime ore, erano circolate molte voci sulle condizioni di salute di Antonio Cassano. E’ vero il calciatore si trova in ospedale, dove è stato ricoverato a causa del covid 19. Ma sta bene e presto tornerà a casa. Non solo, la moglie di Cassano vuole mettere i puntini sulle i perchè pare che in molti abbiano puntato il dito contro il barese, parlandone di lui come di un novax, cosa che non è piaciuta alla famiglia. Cassano è ricoverato per Covid nel reparto di malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova. L’ex giocatore della Sampdoria, Roma e della Nazionale è arrivato nel nosocomio ligure il 2 gennaio scorso.

Era risultato positivo poco prima di Natale, poi nel corso dei giorni il peggioramento con la decisione di portarlo al San Martino dove viene seguito dall’equipe del professor Bassetti. La famiglia Cassano aveva passato il Natale in quarantena e successivamente, come spiegano anche i medici, le condizioni di salute dell’ex calciatore si erano aggravate.

Carolina Marcialis su Cassano: “Vaccinato con due dosi”

Carolina Marcialis ha confermato tutto e da instagram ha anche fatto chiarezza: “Antonio è in ospedale e sta bene! È vaccinato con due dosi e mi fa piacere che uno si sveglia la mattina e scrive quello che vuole”, le parole della Marcialis contro le false notizie che parlavano del talento barese come non vaccinato. Carolina ha anche pubblicato una immagine dell’articolo in questione, etichettando il tutto come fake news.

Al momento le sue condizioni di salute sono migliorare e non desterebbero preoccupazione. “Domani tornerà a casa”, ha detto all’Ansa il direttore generale del San Martino, Salvatore Giuffrida. “Quando è arrivato aveva una saturazione a 95, ha precisato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.