Al Bano sconvolto da Putin: “Non avrei mai immaginato, ero un suo ammiratore”

al bano putin

Al Bano ribadisce il suo pensiero contro Putin ma per lui è così ovvio non avere più alcuna ammirazione nei suoi confronti. In passato il cantante sbandierava fiero la sua amicizia con Putin, a Un giorno da pecora adesso è sconvolto da tanto orrore, sconvolto da come tutto sia cambiato in breve tempo, dalle sue scelte. Tutti hanno cambiato l’idea positiva che avevano sul leader del Cremlino; tutti hanno un unico desiderio, che il conflitto in Ucraina finisca, che non ci siano altre vittime tra i civili, che si fermi il mare di profughi in fuga. E’ nel programma radiofonico che Al Bano ha sottolineato che non è possibile non cambiare idea su Putin dopo quello che ha fatto. “Io non avrei mai immaginato un passo del genere, ero un suo ammiratore”.

Al Bano sconvolto dalle scelte di Putin ovviamente ha annullato i concerti in Russia

“Non si può mettere in moto una macchina da guerra di quel genere contro i suoi fratelli. Come si fa a non cambiare idea su Putin dopo quello che ha fatto?”.

Se solo lo ascoltasse gli direbbe di fermarsi subito: ‘Fermati finché sei in tempo’. Lui sta lavorando anche contro se stesso, non sta difendendo niente. Agli occhi del mondo sta distruggendo la sua immagine. Non è accettabile vedere quello che sta succedendo in Ucraina, con attacchi anche agli ospedali, carri armati e bambini che muoiono. No, questo non è accettabile”.

Il cantante di Cellino San Marco racconta: “Un personaggio molto importante mi ha detto una sola parola in italiano: ‘è un macello’. Penso che prima o poi scaricheranno tutto sulle spalle di Putin. Dovrebbe stare attento alla sua vita, proprio da parte di coloro che fino a pochi mesi fa lo hanno idolatrato e servito”.

Per lui le sanzioni lasciano il tempo che trovano, anzi rischiamo di pagarle più noi che la Russia. Ha annullato i concerti a Mosca e a San Pietroburgo perché non si può cantare quando qualcuno viene ucciso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.