La principessa Anna al fianco della Regina fino all’ultimo: “E’ stato un onore”

Le parole della principessa Anna per dire addio alla regina Elisabetta II
lettera principessa anna

Dopo le parole di Carlo III nel suo primo discorso da Re e il saluto affettuoso di William ed Harry che hanno scritto delle dolcissime lettere per salutare la loro amata nonna, parla questa volta la principessa Anna, la sola che era presente a Balmoral il giorno in cui le condizioni di salute della regina Elisabetta si sono aggravate. La figlia della sovrana venuta a mancare l’8 settembre, nell’ultimo periodo, spiegano i media britannici, passava molto tempo al fianco di sua madre, viste le precarie condizioni di salute di sua maestà. E Anna è stata al capezzale della regina morente fino all’ultimo. Lo ricorda nel suo saluto commosso alla regina.

Ieri la salma della regina Elisabetta ha lasciato la Scozia alla volta di Londra. Tutti i sudditi avranno quindi modo di salutare la regina, prima del funerale di stato che si terrà il 19 settembre alle 11.

L’ultimo addio di Anna alla regina Elisabetta

Le parole della Principessa Anna nel comunicato ufficiale diffuso da Buckingham Palace: “Ho avuto la fortuna di condividere le ultime 24 ore della vita della mia carissima mamma. È stato un onore e un privilegio accompagnarla nei suoi ultimi viaggi. Testimoniare l’amore e il rispetto mostrati da così tanti in questi viaggi è stato sia umiliante che edificante.

Come era prevedibile, la famiglia reale è stata avvolta in un abbraccio virtuale. La principessa Anna ringrazia tutti: “Condivideremo tutti ricordi unici. Offro i miei ringraziamenti a tutti coloro che condividono il nostro senso di perdita.

E poi le sue prime parole in appoggio anche al re: “Forse ci è stato ricordato quanto della sua presenza e del suo contributo alla nostra identità nazionale davamo per scontato. Sono anche così grato per il supporto e la comprensione offerti al mio caro fratello Charles mentre accetta le responsabilità aggiuntive del Monarca. A mia madre, la regina, grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.